10.8 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeSportCt Foligno, il sogno B2 s'infrange a Porto Recanati

Ct Foligno, il sogno B2 s’infrange a Porto Recanati

Pubblicato il 7 Giugno 2022 16:44 - Modificato il 5 Settembre 2023 10:59

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Foligno, aggredisce i poliziotti intervenuti per sedare la lite

La polizia ha arrestato un trentatreenne per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'episdio è avvenuto nella serata di venerdì 24 maggio in un'abitazione del centro storico

“Dillo con un fiore”, Regione Umbria e Slovenia insieme per coltivare la biodiversità

In regione sono oltre 3.500 gli apicoltori per un totale di 50mila alveari. In un incontro a Villa Umbra azioni ed esperienze per tutelare le api e salvaguardare gli ecosistemi

A Spello un weekend all’insegna della stand-up comedy, danza e musica con Strabismi

Decima edizione per la rassegna che vede alla direzione artistica Alessandro Sesti, nata con il duplice obiettivo di dare spazio e sostenere i giovani artisti ed al contempo riavvicinare il pubblico al teatro

La corsa verso la B2 del Circolo Tennis Foligno si è conclusa a Porto Recanati. Nello spareggio playoff che poteva consentire l’accesso al tabellone nazionale che assegna la promozione in serie B2, i tennisti folignati sono stati sconfitti 5 a 1. Troppo forte la squadra marchigiana, che si è imposta sia nei singolari che nei doppi. I ragazzi del Circolo Tennis Foligno hanno comunque dato battaglia fino all’ultimo. Tre singolari su quattro si sono chiusi al terzo set, così come un doppio su due. La squadra di Porta Romana ha lottato alla pari e nei primi due singolari è stato fatale solo il terzo set. De Luca ha riaperto i giochi superando Carletti, ma alla fine Porto Recanati si è aggiudicato anche i doppi e la qualificazione al tabellone nazionale.
“Voglio ringraziare i ragazzi che hanno interpretato al meglio lo spirito del Circolo Tennis Foligno, è stata comunque una stagione entusiasmante e ci riproveremo l’anno prossimo” sono state le parole del presidente Luca Brufani.

Articoli correlati