12.9 C
Foligno
sabato, Maggio 18, 2024
HomeAttualitàBevagna, investiti 64mila euro per la videosorveglianza

Bevagna, investiti 64mila euro per la videosorveglianza

Pubblicato il 30 Novembre 2023 10:55

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Terzo polo Foligno-Spoleto, il ministro: “Razionalizzazione fondamentale”

Il titolare alla Sanità, Orazio Schillaci, ha visitato alcune strutture sanitarie dell'Umbria: il tuor ha riguardato in particolar modo il “San Giovanni Battista” e il “San Matteo degli Infermi”. Nella città Ducale contestazione all'esterno dell'ospedale

L’Acf Foligno fa chiarezza sull’accordo con il Foligno Calcio e guarda al futuro: “Idee chiarissime”

In una conferenza stampa, il presidente Paolo Zoppi ha risposto al numero uno dei Falchetti, che pochi giorni fa aveva annunciato di non voler “lasciare” la sua società a quella appena approdata in serie D

Conte a Foligno: “Abbiamo bisogno di amministratori locali che facciano il bene comune”

Venerdì mattina l’arrivo in città per sostenere la candidatura a sindaco di Mauro Masciotti per la coalizione progressista. Dal presidente del Movimento 5 stelle l’appello ad andare a votare: “L’astensionismo fa male perché lascia prosperare certa politica”

Un ingente investimento per la sicurezza. È quello che verrà realizzato dal Comune di Bevagna attraverso importanti interventi legati alla videosorveglianza. L’amministrazione comunale è infatti rientrata nel bando 2023/2024 della Regione Umbria in tema di “Miglioramento della sicurezza delle comunità locali”, ottenendo un contributo di 15mila euro. A questa cifra vanno aggiunti 5mila da bilancio comunale per effettuare interventi per la sicurezza nel centro storico, con l’attivazione di un nuovo impianto di videosorveglianza. Ma i fondi della Regione non sono gli unici che arriveranno a Bevagna. Sempre sul fronte videosorveglianza, il Comune ha infatti partecipato anche al bando del ministero dell’Interno, ottenendo 39.906,72 euro, a cui aggiungeranno 4mila euro per l’installazione di un impianto di videosorveglianza da collocare nel territorio, in particolare nelle zone d’ingresso alla città. In totale, arriveranno circa 64mila euro da poter investire per la sicurezza della comunità.

Sempre su questo fronte, si registra anche la sinergia con la polizia locale e la Stazione dei carabinieri di Bevagna, che in questi giorni vede la promozione – in centro e nelle frazioni – di alcuni incontri pubblici di formazione e sensibilizzazione per prevenire le truffe alle fasce più deboli della popolazione. A incontrare i cittadini sono il comandante della Stazione dei carabinieri Emanuele Stacchiotti, quello della polizia locale Ermelindo Bartoli e il sindaco, Annarita Falsacappa. “Da parte della nostra amministrazione c’è stata sempre massima attenzione nei confronti della sicurezza dei cittadini e, l’aver ottenuto questi importanti fondi regionali e ministeriali – commenta il sindaco Annarita Falsacappa – conferma la bontà del nostro operato e la qualità dei progetti presentati. Colgo l’occasione – prosegue il primo cittadino – per ringraziare il comandante della polizia locale Ermelindo Bartoli per aver sempre garantito la sicurezza del territorio, impegnandosi in prima persona rispetto a questa tematica. Vorrei inoltre augurare buon lavoro al luogotenente Emanuele Stacchiotti, da poco alla guida della locale Stazione dei carabinieri, che in queste prime settimane di servizio ha già dimostrato grande sensibilità verso il nostro territorio”.

Articoli correlati