17 C
Foligno
domenica, Aprile 14, 2024
HomeCronacaFoligno, ladri ancora in azione. La questione furti finisce in consiglio comunale

Foligno, ladri ancora in azione. La questione furti finisce in consiglio comunale

Pubblicato il 24 Dicembre 2023 13:17

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

La nave di Festa di Scienza e Filosofia verso l’attracco: tocca a Fabbri e Battiston

Ventidue le conferenze in agenda per l’ultima giornata, quella di domenica, ma anche tanti laboratori ed eventi ad attendere il pubblico. A poche ore dalla chiusura superate le 10mila prenotazioni: si sta per chiudere un'edizione straordinaria dedicata al Mediterraneo

Non rispetta la semilibertà: trentacinquenne sconterà i tre anni di pena in carcere

L'uomo originario dell'Ecuador era residente a Spello, ma è stato trovato dai carabinieri ubriaco a Bastia Umbra. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Spoleto

Elezioni, a Campello sul Clitunno il centrodestra sceglie Fabiana Grullini

L'attuale consigliere comunale del Gruppo misto aveva già rivestito il ruolo di assessore nel 2019 con l'attuale giunta guidata da Maurizio Calisti. Le prime parole: "Con me squadra che rappresenta sensibilità e professionalità"

Uno degli ultimi furti compiuti a Foligno, calendario alla mano, è avvenuto nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 dicembre, quando i ladri sono entrati all’interno di un centro estetico in piazzale della Pace, portando via un tablet e causando “numerosi danni” alla struttura, oltre al “disagio” lavorativo visto periodo di grande attività. A raccontare quanto accaduto è stata la stessa titolare del salone di bellezza, che si è affidata ai social per chiedere la collaborazione di chi potrebbe aver visto o sentito qualcosa, considerata anche la zona in cui è stato messo a segno il furto: un’area non solo residenziale ma anche di passaggio, molto frequentata da chi deve raggiungere la stazione ferroviaria. Secondo quanto sottolineato dalla titolare dell’attività, il furto, che si è consumato tra le 4 e le 5 di mattina, era stato preceduto, qualche giorno prima, da un tentativo di scasso che era stato poi segnalato alle forze dell’ordine. Negli stessi giorni, inoltre, ignoti sarebbero entrati in azione anche in bar di viale Roma. Episodi questi che, sommati a quelli che si sono registrati nelle settimane e nei mesi precedenti, continuano a preoccupare i commercianti folignati.

Intanto la questione dei furti è finita anche sul tavolo dell’ultimo consiglio comunale. A sollevarla è stato il consigliere di opposizione Mario Gammarota. Prendendo la parola durante la seduta del 19 dicembre scorso, l’esponente di Foligno 2030 ha chiesto cosa intenda fare l’amministrazione Zuccarini “per affrontare quest’ondata di furti che colpisce i nostri cittadini”. “Abbiamo aspettato quattro anni per avere le telecamere, altro cavallo di battaglia di questa amministrazione, ma forse ha ragione chi dice che questo è un intervento meramente passivo, vista l’ondata di furti nella nostra città”. “Qualche furto in più indubbiamente nei giorni scorsi c’è stato – ha replicato il vicesindaco Riccardo Meloni – ma la drammaticità che viene descritta è sicuramente fuorviante e non risponde al vero. Che io sappia, qualcosa si è già mosso – ha quindi concluso – e ci attiveremo su questo fronte per quello che è di nostra competenza”.

Articoli correlati