11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeAttualitàElettrica Valeri in prima linea per il sociale: donazione alla cooperativa La...

Elettrica Valeri in prima linea per il sociale: donazione alla cooperativa La Locomotiva

Pubblicato il 4 Gennaio 2024 10:18

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

Si rinnova l’impegno di Elettrica Valeri verso il sociale. Anche quest’anno l’azienda ha voluto dare un contributo a una società che opera nel territorio in favore dei soggetti più deboli. In occasione dello scorso Natale, l’azienda umbra con sede a Gualdo Cattaneo ha scelto la cooperativa La Locomotiva di Foligno, con una donazione volta a sostenere l’acquisto di un’auto per le attività della comunità educativa “Il Sentiero”, attività che si occupa di formazione e inclusione dei minori. “Siamo lieti di aiutare quelle realtà virtuose del nostro territorio, perché siamo convinti della necessità di affermare un risvolto etico e solidale alla nostra attività imprenditoriale nell’ottica di una restituzione al tessuto sociale di questo comprensorio che ormai da 50 anni ci vede protagonisti”, ha sottolineato il consiglio di amministrazione nella sua deliberazione.

Articoli correlati