25.1 C
Foligno
venerdì, Aprile 12, 2024
HomeCronacaFoligno ricorda Francesco Innamorati a 80 anni dall'uccisione

Foligno ricorda Francesco Innamorati a 80 anni dall’uccisione

Pubblicato il 5 Gennaio 2024 10:11

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Foligno, con il Camper Sanitario visite cardiologiche, odontoiatriche e respiratorie gratuite

Dopo il successo dello scorso anno, torna nel prossimo fine settimana il servizio offerto dal Rotary Club cittadino. Ecco gli orari per poter effettuare il proprio check-up senza prenotazioneIl Rotary Club di Foligno torna in piazza tra i cittadini per offrire a tutti un weekend di prevenzione sanitaria gratuita. Dopo il grande successo riscosso dall’edizione del 2023, che ha permesso di effettuare circa 200 visite, l’appuntamento con il “Camper Sanitario” torna in calendario per sabato 13 e domenica 14 giugno in piazza della Repubblica. L’unità mobile di prevenzione sanitaria sarà aperta sabato 13 dalle 9 alle 12 per lo screening cardiologico gratuito mentre, dalle 15 alle 19, si potrà effettuare lo screening odontoiatrico per valutare le condizioni di salute della bocca: un invito rivolto in particolar modo ai bambini sino a 6 anni per valutare eventuali problemi legati allo sviluppo. Domenica 11 dalle 9 alle 12 al “Camper Sanitario” si potrà effettuare il test spirometrico, particolarmente utile per individuare problematiche respiratorie. L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Foligno e della Usl Umbria2 in collaborazione con “Amici del Cuore Valle Umbra”, per promuovere al meglio la salute dei cittadini attraverso la prevenzione. Il Rotary Club di Foligno invita dunque la cittadinanza a partecipare: non sono necessarie prenotazioni.

Cannara, anziana derubata dalla ex badante

I carabinieri hanno denunciato una 33enne moldava, “sparita” dall'abitazione della donna che assisteva insieme a soldi e gioielli dal valore complessivo di oltre 2mila euro

Rally, la folignate Chiara Galli scalda i motori per il Trofeo Maremma

La driver quest'anno cambia macchina, passando al volante della Renault Clio Rally5 ma rinnovando la collaborazione con il Team PRT. Primo appuntamento della stagione con la Coppa Rally di settima zona

Sono passati esattamente 80 anni dal 4 gennaio 1944, il giorno dell’uccisione di Francesco Innamorati, protagonista della Resistenza e del mondo del lavoro, tipografo, per due volte segretario della Camera del lavoro di Foligno. Giovedì 4 gennaio, la Cgil, insieme all’Anpi, ha voluto ricordare ancora una volta questa figura così importante per l’antifascismo umbro. Alla cerimonia, che si è svolta presso il monumento dedicato ad Innamorati, di fronte al cimitero di Santa Maria in Campis a Foligno – proprio dove il giovane antifascista fu ucciso da un autocarro dell’esercito tedesco – hanno preso parte Simone Pampanelli, segretario generale della Cgil di Perugia, Fabrizio Fratini, segretario generale dello Spi Cgil di Perugia, Angelo Scatena, della Cgil provinciale di Perugia, Mari Franceschini, presidente Anpi provinciale Perugia, Stefano Mingarelli, dell’Anpi di Foligno, Francesco Giannini, dell’Anpi di Spoleto, il consigliere comunale di Foligno, Marco De Felicis, oltre ai nipoti e familiari di Innamorati.

“L’esempio di Innamorati è vivo a 80 anni di distanza, non solo per la sua tenace lotta al nazismo e al fascismo, che gli è costata la vita – ha detto nel suo intervento Simone Pampanelli, segretario generale della Cgil di Perugia – ma perché la sua esistenza è stata tutta dedicata alla conquista di nuovi diritti, per l’avanzamento sociale delle classi lavoratrici, e quindi per il cambiamento della società. Quel cambiamento che dopo la sua morte si sarebbe realizzato con la Costituzione e con le grandi conquiste sociali degli anni ’60 e ’70. Oggi che quei diritti sono messi in discussione – ha concluso Pampanelli – è nostro compito raccogliere l’eredità di Francesco Innamorati e degli altri Partigiani e fare nostra la loro battaglia per la libertà e la giustizia sociale”.

Articoli correlati