11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeCronacaHashish nella tasca della giacca: i carabinieri di Foligno arrestano minore

Hashish nella tasca della giacca: i carabinieri di Foligno arrestano minore

Pubblicato il 18 Gennaio 2024 15:04

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

Otto grammi e mezzo di hashish nella tasca della giacca, uniti a un altro etto nella propria abitazione. A finire nei guai un sedicenne, beccato dai carabinieri di Foligno nel corso di un servizio di controllo del territorio. Il minorenne è stato arrestato in flagranza dai militari della sezione Radiomobile mentre stavano perlustrando l’area della “movida”, nei pressi di un locale di piazza del Grano. Il sedicenne era a piedi quando, alla vista dei militari, ha tentato di allontanarsi. Fermato e identificato, dalla perquisizione personale è saltato fuori l’hashish dalla giacca. Successivamente la perquisizione è stata estesa alla sua abitazione, dove sono stati rinvenuti circa 100 grammi dello stesso stupefacente, un bilancino di precisione e 320 euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita. Terminate le operazioni la droga, il bilancino e il denaro sono stati sequestrati. Su disposizione del procuratore della Repubblica Flaminio Monteleone, il minore è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione illecita e traffico di sostanze stupefacenti. Durante l’udienza presso il Tribunale per i Minorenni di Perugia, l’arresto è stato convalidato e al 16enne è stata applicata la misura dell’obbligo di permanenza domiciliare.

Articoli correlati