26 C
Foligno
venerdì, Aprile 12, 2024
HomeCronacaTrevi, operaio cade dal tetto di un capannone

Trevi, operaio cade dal tetto di un capannone

Pubblicato il 18 Gennaio 2024 10:28

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Raccolta indiscriminata di prugnoli: maxi sanzione a Foligno

Un cercatore è stato trovato in possesso di ben 230 funghi sotto misura. Fatto analogo a Valtopina, dove i carabinieri forestali sono intervenuti per sequestrare e distruggere il frutto del raccolto

Una “Lettera alla città” per combattere la povertà educativa a Foligno

Il progetto prevede la realizzazione e il potenziamento di iniziative formative che coinvolgeranno una platea di circa 2mila ragazzi tra i 5 e i 14 anni. A promuoverlo la Diocesi in collaborazione con la Fondazione San Domenico da Foligno e la cooperativa Densa

Dieci anni senza Omero Savina: in due incontri il suo amore per la montagna

Valle Umbra Trekking dedicherà alla figura di uno dei punti di riferimento del trekking italiano diverse iniziative. Si parte sabato all'ex chiesa dell'Annunziata per scoprire il significato dei cammini nella storia. Domenica escursione a Pale

Stava effettuando delle lavorazioni sul tetto di un capannone industriale quando sarebbe scivolato dal lucernaio. Il volo di circa 7 metri ha coinvolto un’operaio, soccorso dai medici del 118 e dal personale dei vigili del fuoco. L’incidente – fanno sapere i vigili del fuoco – è accaduto nel capannone di un’azienda in via XXV Aprile, a Trevi. L’operaio di una ditta esterna, che stava effettuando delle lavorazioni sul tetto sarebbe scivolato e, attualmente, ed è stato sottoposto alle cure del personale medico. Questo il bollettino medico del pronto soccorso dell’ospedale di Foligno – Usl Umbria 2 – diretto dal dottor Giuseppe Calabrò: “In seguito a trauma da caduta da altezza, l’uomo ha riportato fratture multiple del massiccio facciale e del bacino. La prognosi è riservata ma non a rischio vita”. “L’operaio – fanno sapere dall’azienda – è un lavoratore di una ditta esterna che, in questo caso, ha anche la responsabilità sulla sicurezza. Non sono stati coinvolti nostri dipendenti, verso i quali l’attenzione relativamente alla sicurezza è sempre massima”. 

Articoli correlati