7.5 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeAttualitàMontefalco, il parco della Rimembranza riqualificato con giochi inclusivi

Montefalco, il parco della Rimembranza riqualificato con giochi inclusivi

Pubblicato il 30 Gennaio 2024 17:09

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Giochi nuovi e sempre più inclusivi, Montefalco punta sulla riqualificazione del parco della Rimembranza. A seguito dell’installazione di nuovi giochi per i bambini e la creazione della “Little Free Library”, una piccola biblioteca diffusa dove chiunque può lasciare libri in buone condizioni e prenderne altri in prestito, nei giorni scorsi sono stati installati i pannelli del Parco del Sol, un percorso che si sviluppa all’interno della città di Montefalco, che prende vita in prossimità del parcheggio di viale della Vittoria e che coinvolge il parco della Rimembranza, ideato dall’azienda Pianeta delle Idee e realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Umbria attraverso il bando Umbriaperta. Regione che, attraverso il “Programma di riqualificazione e decoro urbano del verde pubblico”, ha messo a disposizione un finanziamento di circa 30mila euro, che saranno utilizzati per dei lavori di riqualificazione dei giardini pubblici, in particolare per la sistemazione delle scarpate, delle scale e dell’area verde circostante, con annesso miglioramento dell’illuminazione esistente anche ai fini della sicurezza pubblica del luogo. Grazie a una deliberazione della Giunta regionale sono stati anche messi a disposizione fondi per interventi volti a favorire lo sviluppo dell’inclusione di persone con disabilità, in particolare con l’installazione di due giochi inclusivi al fine di creare un parco completo di giochi accessibili a tutti.

Articoli correlati