36.9 C
Foligno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomePoliticaElezioni, dal Pd folignate via libera a Mauro Masciotti

Elezioni, dal Pd folignate via libera a Mauro Masciotti

Nella serata di martedì riunione dell'assemblea folignate dei Dem, che hanno dato il "disco verde" alla candidatura dell'oramai ex direttore della Caritas cittadina. Venerdì la presentazione della candidatura alla stampa

Pubblicato il 28 Febbraio 2024 16:01 - Modificato il 29 Febbraio 2024 16:42

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Vasto incendio a Poreta, per domare le fiamme anche un mezzo aereo da Ciampino

Il fuoco nella località tra i comuni di Campello sul Clitunno e Spoleto è divampato nel pomeriggio di giovedì 18 luglio rendendo necessario un ampio spiegamento di forze tra i vigili del fuoco

Vus, che succede? Anche Norcia dichiara guerra alla partecipata

La differenziata non decolla e anche alcuni primi cittadini stanno palesando il loro malcontento: dopo le critiche al bilancio, dalla Valnerina nuovo affondo

Bevagna, 40 anni di Festival della Pizza e di solidarietà

L’appuntamento con l’evento è dal 19 al 28 luglio negli impianti sportivi di Bevagna, un’iniziativa che sin dalla prima edizione ha donato parte dei ricavati alla lotta contro il cancro. In 39 anni donati 20.000 euro per la ricerca e l’attività di supporto al Centro di salute del borgo

Sembrava oramai una formalità, ma si trattava comunque di un passaggio importante. Anche l’assemblea folignate del Partito democratico ha dato il via libera al nome di Mauro Masciotti come candidato sindaco del centrosinistra alle prossime elezioni. E, a quanto pare, la convergenza degli iscritti del circolo folignate del Pd è stata totale. L’oramai ex direttore della Caritas ha infatti ottenuto il voto unanime da parte di tutti i partecipanti sia in presenza che online. E se da una parte la convergenza di tutte le forze progressiste dava quasi per scontata un’approvazione anche da parte del Pd, non si poteva ipotizzare altrettanto rispetto l’unanimità di consensi. Già, perché negli ultimi mesi tra i Dem le varie correnti di pensiero (e politiche) avevano più volte portato a frizioni interne, “strappi” e pareri discordanti, anche quando si era trattato di proporre agli alleati il nome dell’avvocato Marco Mariani. Alla fine il Pd ha serrato i ranghi e ha fatto quadrato attorno a Masciotti, che già lunedì sera aveva incontrato alcuni esponenti del Partito democratico e del resto della coalizione. In queste ultime ore Masciotti ha presentato le dimissioni (subito accettate dal vescovo) da tutti gli incarichi ricoperti in Diocesi e relativamente ai suoi impegni regionali con la Conferenza episcopale umbra. L’ufficializzazione della sua corsa come candidato sindaco del centrosinistra arriverà venerdì mattina. In piazza San Domenico, alle 11, è previsto infatti un incontro con la stampa. In quell’occasione la coalizione progressista darà ufficialmente il via alla campagna elettorale in vista delle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno. Quelle in cui correranno anche il sindaco uscente di centrodestra Stefano Zuccarini, l’indipendente Moreno Finamonti (La Voce di Foligno) e il bandecchiano Enrico Presilla (Alternativa popolare).

Articoli correlati