11.3 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCulturaA Foligno un viaggio tra le costellazioni per la Giornata internazionale dei...

A Foligno un viaggio tra le costellazioni per la Giornata internazionale dei planetari

Mercoledì 20 e giovedì 21 marzo doppio appuntamento tra storia, mitologia, archeologia e astronomia con le proiezioni ideate e curate da Arnaldo Duranti insieme ad Elena Ottaviani

Pubblicato il 14 Marzo 2024 13:07 - Modificato il 14 Marzo 2024 17:52

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Un viaggio tra storia, mitologia, archeologia e astronomia alla scoperta delle costellazioni. È quello che sarà possibile vivere al Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno in occasione della Giornata internazionale dei planetari. In programma un doppio appuntamento, ospitato nella sala del Planetario, dove si terranno due diverse proiezioni ideate e curate da Arnaldo Duranti con la collaborazione di Elena Ottaviani. Il primo è in calendario per mercoledì 20 marzo, alle 21, e avrà per titolo “Berenice e la sua chioma”. Il giorno seguente, giovedì 21 marzo, sempre alle 21, sarà invece la volta di “Arianna e la corona boreale”. Entrambi gli eventi avranno una durata di 90 minuti e sono adatti ad un pubblico di adulti e bambini di età non inferiore ai 10 anni. L’ingresso ad entrambe le proiezioni è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione, che potrà essere effettuata chiamando i numeri 0742342598 oppure 0742344561. 

Articoli correlati