17.6 C
Foligno
giovedì, Maggio 23, 2024
HomeCronacaNocera Umbra, nella discarica abusiva anche cartelli stradali del Comune

Nocera Umbra, nella discarica abusiva anche cartelli stradali del Comune

L'azione congiunta tra polizia locale e carabinieri ha permesso di individuare colui che avrebbe lasciato i rifiuti abbandonati. La soddisfazione del sindaco Virginio Caparvi

Pubblicato il 11 Aprile 2024 15:18 - Modificato il 12 Aprile 2024 14:26

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Nove anni di Note al Crepuscolo tra musica e sport nella natura

In programma il 6 e 7 luglio prossimi, l’iniziativa torna tra tante conferme e molte novità come il concerto all’alba, il trekking geologico, il villaggio degli indiani e il concorso “Seven Summits Challenge” alla scoperta di sette montagne del territorio

Foligno, polizia in centro e nelle periferie contro i furti e per garantire l’ordine pubblico

L’attività straordinaria predisposta dalla Questura la scorsa settimana ha portato all’identificazione di 114 persone e al controllo di 53 veicoli. Verifiche anche negli esercizi commerciali del territorio

Linea Orte-Falconara, Regione: “Lavori proseguono nel rispetto dei tempi stabiliti”

Avviati lo scorso 4 maggio, gli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della tratta tra Foligno e Terni dovrebbero concludersi nella prima settimana di giugno. Procede regolarmente anche la realizzazione della galleria paramassi a Giuncano

Grazie a un’azione congiunta delle polizia locale e dei carabinieri della stazione di Nocera Umbra è stata individuata, nella mattinata di ieri (mercoledì 10 aprile), una discarica abusiva nei pressi di Nocera Scalo. 

Gli agenti della municipale, guidati dal capitano Luigi Monarca e i militari, coordinati dal comandante della caserma di Nocera Umbra, il maresciallo maggiore David Tenti, hanno rinvenuto una quantità considerevole di materiale di varia tipologia, tra cui elettrodomestici, caldaie da riscaldamento, perfino segnali stradali di proprietà del Comune. 

Dopo veloci accertamenti è stato possibile individuare il presunto responsabile, immediatamente deferito all’autorità giudiziaria per presunti reati ambientali e ricettazione. 

L’area è stata messa sotto sequestro in attesa di ulteriori controlli per verificare l’eventuale presenza di materiali pericolosi ed inquinanti. 

Soddisfazione per l’operazione congiunta di polizia locale-carabinieri, “volta alla salvaguardia ambientale del territorio e al rispetto delle regole, soprattutto in una delicata tematica quale è lo smaltimento dei rifiuti”, è stata espressa dal sindaco di Nocera Umbra, Virginio Caparvi.

Articoli correlati