15 C
Foligno
domenica, Maggio 19, 2024
HomeCronacaNuovo raid in centro storico: ladri colpiscono libreria del Corso

Nuovo raid in centro storico: ladri colpiscono libreria del Corso

La spaccata in pieno centro è avvenuta nella notte tra lunedì e martedì. Stando a quanto dichiarato dal sindaco di Foligno, i ladri sarebbero già stati individuati

Pubblicato il 17 Aprile 2024 13:16 - Modificato il 18 Aprile 2024 12:18

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In bici lungo la Flaminia tra Foligno e Spoleto

In bici lungo la Flaminia. Protagonista un uomo che,...

Elezioni, Foligno Domani punta alla “rigenerazione del tessuto sociale”

Nata due mesi fa a sostegno della candidatura a sindaco di Mauro Masciotti all'interno della coalizione progressista, la lista civica si è presentata con i suoi uomini e le sue donne alla città, dicendosi pronta a lavorare su famiglie, sanità, cultura e partecipazione

Foligno, sorpreso a bucare le ruote di un’auto in sosta: a far scattare l’allarme una donna

L’uomo già nelle scorse settimane si era reso responsabile di episodi simili a quello avvenuto nella serata di venerdì in via Chiavellati. Ad intervenire un agente della polizia locale fuori servizio, poi l’arrivo dei poliziotti di via Garibaldi

Ennesimo colpo in centro storico. Dopo l’ondata di furti degli scorsi mesi, un’altra attività commerciale del cuore cittadino folignate è stata presa di mira dai malviventi. Questa volta ad essere interessata è stata la libreria “Giunti al punto” di corso Cavour. Circa 900 euro il bottino portato via dai ladri che, per entrare nell’attività commerciale, hanno spaccato la porta a vetri automatica d’ingresso. Ingenti dunque anche i danni alla libreria. La denuncia da parte dei responsabili dell’attività è stata sporta nella mattinata di martedì e sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Foligno guidati dal maggiore Giuseppe Agresti. Diverse le polemiche sui social per il nuovo episodio di microcriminalità avvenuto a Foligno. A cercare di placare gli animi il sindaco, Stefano Zuccarini. Rispondendo a un post pubblicato sul gruppo Segnalazioni Foligno, il primo cittadino ha annunciato che “gli autori della spaccata sono già stati identificati proprio grazie al nuovo sistema di video sorveglianza”.

Articoli correlati