15 C
Foligno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomeCronacaChiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Pubblicato il 22 Aprile 2024 15:57 - Modificato il 23 Aprile 2024 16:18

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Nove anni di Note al Crepuscolo tra musica e sport nella natura

In programma il 6 e 7 luglio prossimi, l’iniziativa torna tra tante conferme e molte novità come il concerto all’alba, il trekking geologico, il villaggio degli indiani e il concorso “Seven Summits Challenge” alla scoperta di sette montagne del territorio

Foligno, polizia in centro e nelle periferie contro i furti e per garantire l’ordine pubblico

L’attività straordinaria predisposta dalla Questura la scorsa settimana ha portato all’identificazione di 114 persone e al controllo di 53 veicoli. Verifiche anche negli esercizi commerciali del territorio

Linea Orte-Falconara, Regione: “Lavori proseguono nel rispetto dei tempi stabiliti”

Avviati lo scorso 4 maggio, gli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della tratta tra Foligno e Terni dovrebbero concludersi nella prima settimana di giugno. Procede regolarmente anche la realizzazione della galleria paramassi a Giuncano

Diocesi di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini. Nato il 4 marzo del 1936, don Dante aveva da poco festeggiato 88 anni. Ordinato presbitero il 2 aprile 1960 dopo aver studiato Teologia alla Pontificia Università Lateranense, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno, ricoprendo inoltre importanti incarichi a livello umbro. All’inizio della sua missione sacerdotale, monsignor Dante Cesarini ha insegnato per un breve periodo al Seminario minore, proseguendo poi la strada della docenza al liceo scientifico “Marconi” di Foligno come professore di religione prima e filosofia poi. Assistente dell’Azione cattolica negli anni Settanta, è stato successivamente assistente spirituale di Fuci, Meic e Uciim. Nel 1985 l’allora vescovo di Foligno, monsignor Giovanni Benedetti, lo nominò delegato diocesano alla Cultura. Nel 1987 la nomina a canonico del Capitolo della cattedrale mentre, nel 1991, monsignor Dante Cesarini ha ricevuto il titolo di cappellano di Sua Santità. Sempre in quell’anno, monsignor Cesarini è stato inoltre incaricato di seguire la Pastorale vocazionale della Diocesi di Foligno. Nel 1988 e per diverso tempo a seguire, don Dante ha insegnato filosofia all’Istituto Teologico di Assisi, per poi divenire direttore spirituale del Seminario regionale (1993-1996). Durante il suo sacerdozio si è anche occupato di formazione permanente del clero, della preparazione al diaconato e ai ministeri laicali. Dal 2003 al 2020 è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”. Nei 17 anni di direzione, monsignor Dante Cesarini ha non solo gestito la vita del prestigioso polo, ma è stato anche promotore di moltissime iniziative culturali all’interno degli spazi di palazzo Elmi-Andreozzi. È stato anche autore di diversi libri e pubblicazioni sulla storia locale, su personaggi e istituzioni ecclesiali. Monsignor Dante Cesarini è stato a lungo collaboratore della Gazzetta di Foligno e ha curato alcune rubriche spirituali su Radio Gente Umbra.

Le esequie si terranno martedì 23 aprile, alle 15, nella pro cattedrale della Madonna del Pianto di Foligno.

Articoli correlati