15 C
Foligno
domenica, Maggio 19, 2024
HomeEconomiaEconomia umana, il vescovo Sorrentino in dialogo con Cucinelli

Economia umana, il vescovo Sorrentino in dialogo con Cucinelli

A Solomeo la discussione attorno al libro sul beato Giuseppe Toniolo dal presule. All'incontro parteciperà anche il rettore dell'Università degli Studi di Perugia, Maurizio Oliviero

Pubblicato il 1 Maggio 2024 09:41 - Modificato il 2 Maggio 2024 14:20

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In bici lungo la Flaminia tra Foligno e Spoleto

In bici lungo la Flaminia. Protagonista un uomo che,...

Elezioni, Foligno Domani punta alla “rigenerazione del tessuto sociale”

Nata due mesi fa a sostegno della candidatura a sindaco di Mauro Masciotti all'interno della coalizione progressista, la lista civica si è presentata con i suoi uomini e le sue donne alla città, dicendosi pronta a lavorare su famiglie, sanità, cultura e partecipazione

Foligno, sorpreso a bucare le ruote di un’auto in sosta: a far scattare l’allarme una donna

L’uomo già nelle scorse settimane si era reso responsabile di episodi simili a quello avvenuto nella serata di venerdì in via Chiavellati. Ad intervenire un agente della polizia locale fuori servizio, poi l’arrivo dei poliziotti di via Garibaldi

Un imprenditore, un accademico e un religioso in dialogo su una nuova economia. Saranno Brunello Cucinelli, re del cachemire, Maurizio Oliviero, rettore dell’Università degli Studi di Perugia e monsignor Domenico Sorrentino, vescovo delle diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino e di Foligno, a mettere a confronto economia ed etica, nuovo umanesimo e imprenditoria, processi produttivi e inclusività dei lavoratori, partendo dal libro scritto dallo stesso vescovo intitolato “Economia umana. La lezione e la profezia di Giuseppe Toniolo: una rilettura sistematica” (Ed. Vita e Pensiero, pagg. 364). L’incontro si terrà giovedì 2 maggio alle 18 al Teatro Cucinelli in via Giovine Italia a Solomeo. Modererà la giornalista della redazione economica dell’Ansa, Monica Paternesi.
“L’economia per Toniolo – spiega il vescovo Sorrentino – in tutte le sue forme e manifestazioni, non può prescindere dall’uomo. Si incardina anzi sull’uomo. Gli attori economici devono ricominciare a dialogare partendo da qui. E in una società post-globalizzata, in rete come non mai, ma anche frammentata come non mai, fino al fenomeno che Toniolo chiamava atomizzazione, urge una nuova coscienza economica e politica. Per il cristianesimo, questa coscienza non è che il vangelo vissuto e attualizzato”.

Articoli correlati