24.8 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeEconomiaFoligno, Tari in aumento: 2% in più per le famiglie e 13%...

Foligno, Tari in aumento: 2% in più per le famiglie e 13% per le utenze non domestiche

Le tariffe della tassa sui rifiuti per il 2024 sono state illustrate dall’assessore Ugolinelli nel corso della seduta della prima commissione consiliare. Lunedì 29 aprile il passaggio in consiglio per l’approvazione definitiva

Pubblicato il 24 Aprile 2024 17:35 - Modificato il 25 Aprile 2024 14:17

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Anziani allontanati dal comizio e identificati”: “giallo” sul comizio elettorale

Il fatto, che stando a quanto riportato da Uniamo Foligno sarebbe accaduo a Belfiore durante l'incontro elettorale del centrodestra, avrebbe riguardato due rappresentanti dell'Us Belfiore che chiedevano la sede per l'associazione: “Il sindaco condanni l'episodio”

Via Flaminia Antica, scuole protagoniste

Il progetto ideato dal Club per l'Unesco di Foligno e Valle del Clitunno ha visto il coinvolgimento di tantissimi istituti del territorio, che hanno approfondito la storia della via di comunicazione romana

Quintana, ecco il palio della Sfida firmato da Mirabella

Il trentaseinne originario di Enna ha firmato il drappo presentato nel corso della Cena Grande e realizzato in collaborazione con Massimo Fiordiponti, storico quintanaro che ha curato la parte sartoriale

Quello che era un timore, è diventato una certezza. Nel 2024, infatti, si registrerà un incremento della tassa sui rifiuti. Un aumento che, con le sue variazioni percentuali, interessa di fatto tutta Italia, da Nord a Sud, passando ovviamente anche per l’Umbria. Dove, sulla base degli aumenti introdotti dall’Auri per compensare l’incremento dei costi sostenuti dai gestori tra il 2022 e il 2023, tanto le famiglie quanto i titolari di utenze non domestiche si ritroveranno a fronteggiare il rincaro delle tariffe, che varierà in base ai Comuni.

Tariffe che nel pomeriggio di martedì 23 aprile sono state al centro anche della seduta della prima commissione consiliare folignate, coordinata da Daniela Flagiello. Ad illustrare la manovra ai membri di maggioranza ed opposizione della commissione è stato l’assessore al Bilancio e patrimonio, Elisabetta Ugolinelli, che ha prospettato un incremento della Tari pari al 2% per le utenze domestiche e del 13% per quelle, invece, non domestiche. Ora, la palla passa al consiglio comunale che lunedì 29 aprile si riunirà per l’ultima seduta prima della tornata elettorale dell’8 e 9 giugno prossimi proprio per l’approvazione delle nuove tariffe Tari.

Intanto dall’Ente di palazzo Orfini Podestà sono partiti gli avvisi di pagamento delle prime due rate che andranno versate per la tassa sui rifiuti destinati ai cittadini. Sì, perché il pagamento sarà suddiviso in tre tranche: le prime due in acconto, pari all’80% del dovuto, con la scadenza fissata rispettivamente al 31 maggio e al 30 settembre prossimi. La terza rata, a conguaglio tra l’importo versato in acconto e quello dovuto per il 2024 sulla base delle nuove tariffe, andrà versata, invece, entro il 2 dicembre e sarà comunicata attraverso un ulteriore avviso di pagamento che verrà inviato sempre dal Comune nei prossimi mesi.

Come detto, l’approvazione delle tariffe della tassa sui rifiuti finirà sui banchi di maggioranza ed opposizione nella seduta consiliare convocata per lunedì 29 aprile alle 14.30. All’ordine del giorno anche l’approvazione del rendiconto della gestione per l’esercizio 2023: anche questo tema affrontato nella riunione di commissione di martedì 23 aprile. 

Articoli correlati