22.8 C
Foligno
lunedì, Maggio 27, 2024
HomePoliticaAmministrative, il Pd presenta i suoi candidati tra "rinnovamento ed esperienza"

Amministrative, il Pd presenta i suoi candidati tra “rinnovamento ed esperienza”

Quindici uomini e nove donne tra i 24 che si presenteranno alle urne l’8 e 9 giugno prossimi. Maura Franquillo: “Abbiamo messo insieme le provenienze territoriali e le professioni. Tutti noi abbiamo detto sì al primo richiamo”

Pubblicato il 10 Maggio 2024 19:10 - Modificato il 11 Maggio 2024 15:11

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli anziani al centro delle priorità dei futuri sindaci: l’appello di Uil in vista delle elezioni

Elisa Leonardi chiede il “coinvolgimento attivo delle amministrazioni locali per costruire insieme bilanci e strumenti per risolvere le problematiche esistenti”. Tra le criticità segnalate l’accesso ai servizi, mobilità, solitudine e difficoltà nel sostentamento

Foligno, ancora pochi giorni per iscrivere i propri figli ai nidi comunali

Il termine ultimo per presentare le richieste di accesso al servizio per l’anno educativo 2024/2025 è fissato al 31 maggio prossimo. Le istanze andranno inoltrate esclusivamente online attraverso il sito istituzionale di palazzo Orfini Podestà

“Anziani allontanati dal comizio e identificati”: “giallo” sul comizio elettorale

Il fatto, che stando a quanto riportato da Uniamo Foligno sarebbe accaduo a Belfiore durante l'incontro elettorale del centrodestra, avrebbe riguardato due rappresentanti dell'Us Belfiore che chiedevano la sede per l'associazione: “Il sindaco condanni l'episodio”

“Una lista nuova che parla di rinnovamento ma anche di esperienza e soprattutto freschezza”. Così la segretaria comunale del Partito democratico di Foligno, Maura Franquillo, ha definito la lista dei “dem” che si presenteranno alle urne i prossimi 8 e 9 giugno, all’interno della coalizione progressista che sostiene la candidatura a sindaco di Mauro Masciotti. Una lista di 24 nomi, composta da 15 uomini e 9 donne, costruita con l’obiettivo di “mettere insieme – ha spiegato Maura Franquillo – le provenienze territoriali ma anche le professioni, perché pensiamo che le professioni sia veramente molto importanti per affrontare questa tornata elettorale. Abbiamo bisogno di persone disponibili e sempre pronte all’impegno e tutti noi abbiamo detto sì al primo richiamo. E questo è un elemento importante che speriamo si possa declinare in una vittoria insieme a tutta la coalizione”.

Variegata per età, con la candidata più giovane di soli 20 anni, la squadra del Pd è espressione – come detto – di vari settori professionali e non solo: da quello della scuola a quello della sanità, dai liberi professionisti agli studenti. Tra i nomi, oltre a quello della stessa Franquillo, assessore nell’ultima legislatura Mismetti, anche quello dell’ex vicesindaco Rita Barbetti e dell’ex capogruppo del Pd in consiglio comunale, Seriana Mariani. E ancora figure note come quella di Mario Bravi, proveniente dal mondo sindacale della Cgil, a quella di militanti storici come Massimo Capodimonti. Per poi passare a giovanissimi studenti come Gianluca Menichelli e Ludovica Gatti (la più giovane della lista) e fino ad arrivare a Syed Mubashar Hussain Shah, nato in Pakistan.

I nomi dei 24 sono stati annunciati nel pomeriggio di venerdì 10 maggio in un luogo simbolo di Foligno, ossia la piazza intitolata a don Giovanni Minzoni, che ospita la fontana monumento “Ricordo del dolore umano” realizzata da Iva Theimer. “Abbiamo scelto questo luogo – ha dichiarato la segretaria ‘dem’ – perché qui c’è il monumento alla pace: in questo periodo di guerre e di terrore vogliamo quindi ribadire i nostri valori e il nostro senso di appartenenza ad un Paese di pace e di democrazia”. Un’opera realizzata sotto l’amministrazione guidata da Maurizio Salari, presente all’incontro per ribadire i valori incarnati dal monumento di Theimer. “In quest’opera – ha detto – è rappresentato il Dna di questa città: la solidarietà, la sofferenza, la ripartenza e la ricostruzione. Se vogliamo andare avanti – è stato quindi l’invito dell’ex sindaco Salari – dobbiamo guardare indietro, al passato, ma bisogna anche tirare fuori programmi, proposte e idee. Questo monumento, dunque, è un riferimento importante per la nostra storia e per quello che dovrà essere”. 

I CANDIDATI DEL PD:

Rita Barbetti

Maura Franquillo

Manfredi Barbarossa

Giovanni Billai

Anna Brandi

Mario Bravi

Massimo Capodimonti

Sandra De Santis

Francesco Fortini

Giorgio Gammarota

Ludovica Gatti

Giordano Mancini

Seriana Mariani

Fabio Massimo Mattoni

Gianluca Menichelli

Annarita Ottaviani

Alessandro perugini

Stefano Porzi

Annunziata Ricci

Syed Mubashar Hussain Shah

Sergio Silveri

Enzo Turchi

Sandro Venanzi

Isabella Zingoni

Articoli correlati