Foligno, controlli dei carabinieri nel weekend: sette denunce

I militari di Foligno, Bevagna e Spello hanno controllato 125 persone, elevando 18 sanzioni amministrative

Un posto di blocco dei carabinieri

Tre giorni di controlli, 125 persone controllate, 18 sanzioni amministrative e 7 persone denunciate. E' questo il bilancio di un fine settimana dedicato a controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri di Foligno. Due giovani folignati rispettivamente di 20 e 26 anni sono stati trovati in possesso di tre coltelli a serramanico proibiti, della lunghezza di 20 centimetri. I due sono stati denunciati, mentre i coltelli sono stati sequestrati. Simile il motivo che ha portato i carabinieri a fermare un rumeno 29enne con precedenti penali, reo di detenere in auto senza un giustificato motivo due cesoie metalliche di grosse dimensioni, due tronchesi ed una spranga di ferro. Tutto materiale che poteva essere utilizzato per commettere dei furti e che è stato immediatamente sequestrato, mentre l’uomo dovrà rispondere di possesso di arnesi da scasso e grimaldelli. DROGA E PATENTI RITIRATE – Un 48enne folignate con precedenti penali è stato invece beccato alla guida dopo l'assunzione di stupefacenti (oppiacei). Oltre alla denuncia, gli è stata ritirata la patente. Stessa sorte per un 60enne spoletino, risultato positivo all'alcoltest con un tasso alcolemico di 1,44. BEVAGNA - Fine settimana di lavoro anche per i carabinieri Bevegna che hanno fermato un 33enne del posto alla guida sotto effetto di stupefacenti: denunciato e patente ritirata. SPELLO – A Spello i militari hanno sorpreso un 54enne, già noto alle forze dell'ordine, alla guida di un’autovettura nonostante la patente di guida gli fosse stata revocata nel novembre del 2011. Anche in questo caso per l’uomo è scattata una segnalazione alla Procura della Repubblica per guida con patente revocata ed il mezzo è stato sequestrato. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento