26.5 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeCulturaFoligno, la Notte Barocca fa centro

Foligno, la Notte Barocca fa centro

Pubblicato il 7 Settembre 2015 11:00

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Le vie e le piazze del centro storico di Foligno sono tornate ad animarsi con la decima edizione della tradizionale “Notte Barocca”, andata in scena sabato 5 settembre attirando migliaia di visitatori. Spettacoli teatrali, performance itineranti, visite ai palazzi e ai musei comunali, ma anche taverne e negozi aperti hanno avuto quindi la meglio sul maltempo. Questa è stata la magia dell’evento che ha incantato i numerosi spettatori. A sottolineare l’esito positivo della manifestazione, inserita nel cartellone del festival “Segni Barocchi”, è stato il direttore artistico, Massimo Stefanetti. “Si è rinnovato anche quest’anno il grandioso e articolato successo della Notte Barocca – ha commentato – mostrando Foligno in tutta la sua bellezza, dalla città commerciale alla città culturale”. La manifestazione, promossa in collaborazione con l’Ente Giostra della Quintana, ha fatto quindi centro. Stefanetti ha sottolineato che “animati da visite guidate e concerti, i musei sono diventati musei sonori, coinvolgendo il pubblico appassionato di arte e musica”. Grande interesse, inoltre, hanno suscitato anche le altre iniziative, dalla conferenza di Raffaele Riccio alle attività programmate dal Laboratorio di scienze sperimentali e dall’Associazione astronomica Antares. Ma non solo. Emozioni palpabili, tra incanto e meraviglia, anche per gli spettacoli itineranti di “Teatro per Caso” e della compagnia “Parola Bianca”, che hanno affascinato i presenti, tra piazza San Domenico, via Mazzini, corso Cavour e piazza della Repubblica, “bloccando la pioggia del ‘ciclone Poppea’ – ha affermato Stefanetti – e trasformando il cielo nuvoloso in una splendida e indimenticabile Notte Barocca. Considerate le difficoltà che hanno dovuto affrontare, desidero ringraziare tutti coloro che hanno collaborato, ai diversi livelli – ha concluso -, per lo straordinario successo della X edizione della Notte Barocca”.

Articoli correlati