29.9 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeAttualitàMontefalco, sbandieratori e musici pronti per il Raduno della bandiera

Montefalco, sbandieratori e musici pronti per il Raduno della bandiera

Pubblicato il 23 Aprile 2016 14:33 - Modificato il 5 Settembre 2023 20:40

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Ai domiciliari per spaccio di droga, evade: 21enne portato in carcere 

Inasprimento della misura cautelare per un giovane straniero che non ha rispettato il provvedimento a suo carico. Beccato in giro dagli agenti del Commissariato di Foligno, è stato deferito all’autorità giudiziaria: per il ragazzo si sono spalancate le porte di Maiano

Svincolo di Scopoli, Quadrilatero approva progetto definitivo. Melasecche ironico: “Storia da film”

La ricerca di ordigni bellici e di reperti archeologici si è conclusa positivamente, dando esito negativo. Prima del progetto esecutivo mancano ancora dei passaggi burocratici e, nel frattempo, l'assessore regionale punzecchia il centrosinistra

Montefalco perde un medico di base. Il Comune scrive all’Usl 2: “Disagi per i cittadini”

In una nota diffusa sui social, l'amministrazione interviene sulla fine della convenzione con il dottor Massimo Pucci. I dottori presenti nel borgo non riuscirebbero a coprire i pazienti rimasti “scoperti”

Saranno sette le compagnie di sbandieratori e musici provenienti da tutta Italia che, domenica 24 aprile, si ritroveranno a Montefalco per il Raduno della bandiera. Giunto alla sua decima edizione, il torneo rientra nel circuito di Coppa Italia della Liga italiana sbandieratori. Già, perché dal 2015 la Lis – ente riconosciuto dal Coni – ha istituito tutta una serie di tornei ad hoc con il duplice obiettivo di promuovere le attività sportive e valorizzare quel patrimonio culturale che unisce tutte le regioni italiane. Ecco allora che ad arrivare nella Ringhiera dell’Umbria saranno: la Nobile Contrada Trinità Soriano nel Cimino (Viterbo), gli Sbandieratori e Musici Città della Pieve (Perugia), quelli di Lucca e di Gallicano, sempre nella provincia toscana. E ancora gli Sbandieratori e Musici GO La Torre di Grugliasco (Torino) e gli Alfieri e Musici della Val Marina di Calenzano (FI). Questi dunque gli avversari con cui gli sbandieratori e musici di Montefalco se la dovranno vedere nelle specialità di coppia tradizionale, piccola squadra e assolo musici. L’appuntamento è per domenica 24 aprile, alle 15, negli spazi via della Vittoria. Il trofeo in palio verrà assegnato alla compagnia che avrà ottenuto i migliori punteggi nei vari tornei annuali patrocinati dalla Lega italiana sbandieratori. In concomitanza con il torneo della Lega Italiana Sbandieratori, si svolgeranno poi anche alcune iniziative per i 20 anni del gruppo storico di Montefalco che ricorre quest’anno. E proprio per celebrare questo importante anniversario sabato sera, alle 21 nella chiesa-museo di San Francesco, si terrà la cerimonia “Vent’anni di noi”, racconto dell’attività portata avanti in questi anni dalla viva voce di chi lo ha costruito e sostenuto, caratterizzato da interventi dal vivo e proiezioni. Una storia raccontata anche per immagini nella mostra permanente ospitata nella sede della pro loco montefalchese e visitabile fino al 21 agosto, ogni sabato e domenica dalle 15 alle 19. AGGIORNAMENTO – A causa del maltempo delle ultime ore, il torneo del Raduno della bandiera che si sarebbe dovuto tenere domenica a Montefalco, negli spazi di via della Vittoria, è stato spostato negli impianti sportivi di Trevi. 

Articoli correlati