20.2 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeAttualitàAnche Trevi pronta ad accogliere la carta d'identità elettronica

Anche Trevi pronta ad accogliere la carta d’identità elettronica

Pubblicato il 10 Novembre 2017 10:51

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Dopo Spello e Foligno, anche Trevi annuncia l’introduzione della carta d’identità elettronica. Dallo scorso lunedì, infatti, il nuovo formato sostituirà definitivamente quello cartaceo. Nel documento saranno archiviati e stampati i dati personali del cittadino, compresa l’impronta di un dito di ciascuna mano. Le informazioni saranno anche memorizzate su un microchip integrato, permettendo il controllo dell’identità del cittadino e riducendo le possibilità di contraffazione. La nuova carta d’identità elettronica sarà, inoltre, valida per l’espatrio. Oltre a ciò, in occasione del primo rilascio o del rinnovo, l’interessato – se maggiorenne – avrà la facoltà di dichiarare la propria volontà o meno a donare organi e tessuti al momento del decesso. I documenti d’identità cartacei emessi rimarranno comunque validi fino alla loro scadenza naturale. Il rinnovo sarà possibile nei sei mesi antecedenti la scadenza. Si precisa che lo sportello del cittadino sarà solo il punto di ricezione della richiesta e non provvederà più alla stampa del documento. Sarà cura dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, tramite il Ministero dell’Interno, spedire la nuova carta all’indirizzo indicato dal cittadino, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta. Gli utenti dovranno recarsi allo sportello del cittadino – possibile la prenotazione – muniti di una fototessera recente, del codice fiscale, del vecchio documento di identità e, nel caso, della ricevuta di prenotazione. I cittadini extracomunitari dovranno essere in possesso anche del passaporto e del permesso di soggiorno in corso di validità. I costi per ottenere la nuova carta d’identità elettronica sono fissati dallo Stato ed ammontano ad 22 euro e 20 centesimi in caso di primo rilascio o rinnovo, e a 27 euro e 35 centesimi in caso di rilascio di duplicato per deterioramento e smarrimento. Viste le nuove e particolari procedure di emissione è preferibile fare la carta di identità elettronica su appuntamento prenotandosi attraverso la registrazione su un apposito sito del Ministero dell’interno, all’indirizzo https://agendacie.interno.gov.it. Per maggiori informazioni sulla carta di identità elettronica è possibile consultare il sitowww.cartaidentita.interno.gov.it o www.comune.trevi.pg.it oppure chiamando lo 0742/3321.

Articoli correlati