5.7 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeAttualità“Comuni Fioriti”, weekend da protagonista per Spello

“Comuni Fioriti”, weekend da protagonista per Spello

Pubblicato il 10 Novembre 2017 10:46

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

I vicoli ancora in fiore di Spello sono pronti ad accogliere le 100 delegazioni di città e paesi provenienti da tutta Italia che sabato 11 e domenica 12 novembre arriveranno per ricevere l’ambito premio di “Comune Fiorito”. Il Concorso nazionale “Comuni fioriti” promosso da Asproflor, l’associazione dei produttori florovivaisti, in collaborazione con il Comune di Spello, da undici anni attribuisce un riconoscimento, da un minimo di 1 a un massimo di 4 fiori, alle amministrazioni comunali che si contraddistinguono per qualità ambientale e particolare attenzione al decoro floreale urbano. Spello, con i suoi 4 fiori e unico “Comune Fiorito” in Umbria, farà da scenario a una manifestazione che punta a coinvolgere e stimolare i comuni nel “far fiorire” i propri territori. Farlo, significa migliorare il quadro di vita dei cittadini, trasmettere un’immagine più colorata e viva della località, incrementare la promozione turistica e sensibilizzare la comunità al rispetto dell’ambiente, tematica sempre più importante ed attuale. IL PROGRAMMA – Il ricco programma della manifestazione inizierà sabato alle 14 nella sala dell’Editto del palazzo comunale con la tavola rotonda “Il benessere futuro è adesso. Social media, verde, salute pubblica e bonus fiscali” coordinato da Daniela di Matteo, blogger fiori&foglie TgCom24 – Mediaset. Dopo i saluti del sindaco Moreno Landrini, interverranno l’onorevole Mino Taricco, Andrea Bocsi, tourism consultant, economist lawyer Entente Floreale Hungarym, Anton Schlaus, B.sc Architect Entente Floreale Slovenia, Raymond Carriere, Founding president, vice chair &chair of Program Committee Québec, Umberto Macchi, speaker, coach ed esperto di social media, comunicazione e marketing, Rita Baraldi, primo ricercatore dell’istituto di biometeorologia del CNR di Bologna, Francesco Sabatini, Dipartimento neurochirurgia San Pietro, Francesco Ferrini, professore ordinario di coltivazioni arboree dell’Università di Firenze, Paolo Felicetti,  Ordine dottori commercialisti e degli esperti contabili della Provincia di Perugia. Al centro polivalente “Ca’ Rapillo” alle 17 seguirà un défilé con la proclamazione di Miss Comuni Fioriti con la partecipazione di Camilla Nata, inviata di Rai 1 per “La vita in diretta”. La giornata si concluderà alle 21.15 al teatro Subasio con l’esibizione della banda musicale di Faedo, piccolo comune in provincia di Trento. Il momento clou della manifestazione è fissato per la mattina di domenica 12 alle 10, sempre a “Ca’ Rapillo”, quando le delegazioni riceveranno i premi. Durante la cerimonia saranno annunciati i nomi dei comuni candidati 2018 al circuito europeo Entente Floreale e al Circuito mondiale communities in Bloom.

Articoli correlati