17 C
Foligno
domenica, Aprile 14, 2024
HomeCulturaAmici della musica, a Foligno nuovo appuntamento col jazz

Amici della musica, a Foligno nuovo appuntamento col jazz

Pubblicato il 24 Novembre 2017 17:21

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

La nave di Festa di Scienza e Filosofia verso l’attracco: tocca a Fabbri e Battiston

Ventidue le conferenze in agenda per l’ultima giornata, quella di domenica, ma anche tanti laboratori ed eventi ad attendere il pubblico. A poche ore dalla chiusura superate le 10mila prenotazioni: si sta per chiudere un'edizione straordinaria dedicata al Mediterraneo

Non rispetta la semilibertà: trentacinquenne sconterà i tre anni di pena in carcere

L'uomo originario dell'Ecuador era residente a Spello, ma è stato trovato dai carabinieri ubriaco a Bastia Umbra. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Spoleto

Elezioni, a Campello sul Clitunno il centrodestra sceglie Fabiana Grullini

L'attuale consigliere comunale del Gruppo misto aveva già rivestito il ruolo di assessore nel 2019 con l'attuale giunta guidata da Maurizio Calisti. Le prime parole: "Con me squadra che rappresenta sensibilità e professionalità"

In arrivo il terzo dei quattro concerti del ciclo il “Pianoforte nel Jazz”, che gli Amici della Musica di Foligno dedicano ai 100 anni dalla nascita del noto genere musicale. Protagonista dell’evento di domenica 26 novembre sarà Amedeo Tommasi, un grande solista italiano che vanta collaborazioni con vere e proprie leggende del jazz, tra le quali il trombettista Chet Baker. La performance – con inizio alle 17 all’Auditorium San Domenico – vedrà, come da format, il commento del padre della diffusione del genere in Italia, Adriano Mazzoletti. “Con ‘I pianisti attraversano gli Oceani’ (titolo della terza tappa) il viaggio nella storia del jazz attraverso il pianoforte – scrive Mazzoletti – si animerà così dei più celebri brani di quello che all’epoca veniva indicato come jazz moderno. Ancora una volta pianisti come Dave Brubeck, John Lewis leader del Modern Jazz Quartet o i più giovani Red Garland, McCoy Tyner. cambiarono lo stile del pianoforte e non solo”. Con Amedeo Tommasi, dunque, la musica approderà dagli anni ’50 ad oggi, grazie ad un interprete straordinario, pianista e compositore di successo, che vanta anche collaborazioni nel cinema con personaggi come Pupi Avati e Tornatore. Nel film “La leggenda del pianista sull’oceano” Tommasi appare anche in un piccolo cameo, oltre ad averne composto ben otto pezzi, tra i quali il celebre “Magic waltz”. Per i biglietti è già attiva la prevendita online sul sito www.amicimusicafoligno.it. C’è inoltre la possibilità di acquistarli nella sede dell’Associazione, a Palazzo Candiotti in Largo Frezzi, nei giorni martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30, e nel giorno del concerto all’Auditorium San Domenico dalle ore 16. Il quarto ed ultimo evento si terrà, invece, il 10 dicembre alle 17 e avrà il titolo “Il Jazz di oggi e i suoi pianisti”, con protagonista Enrico Pieranunzi.

Articoli correlati