25.1 C
Foligno
venerdì, Aprile 12, 2024
HomeCulturaBevagna, due giovani musicisti incantano il teatro Torti

Bevagna, due giovani musicisti incantano il teatro Torti

Pubblicato il 1 Dicembre 2017 12:05

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Raccolta indiscriminata di prugnoli: maxi sanzione a Foligno

Un cercatore è stato trovato in possesso di ben 230 funghi sotto misura. Fatto analogo a Valtopina, dove i carabinieri forestali sono intervenuti per sequestrare e distruggere il frutto del raccolto

Una “Lettera alla città” per combattere la povertà educativa a Foligno

Il progetto prevede la realizzazione e il potenziamento di iniziative formative che coinvolgeranno una platea di circa 2mila ragazzi tra i 5 e i 14 anni. A promuoverlo la Diocesi in collaborazione con la Fondazione San Domenico da Foligno e la cooperativa Densa

Dieci anni senza Omero Savina: in due incontri il suo amore per la montagna

Valle Umbra Trekking dedicherà alla figura di uno dei punti di riferimento del trekking italiano diverse iniziative. Si parte sabato all'ex chiesa dell'Annunziata per scoprire il significato dei cammini nella storia. Domenica escursione a Pale

Sono giovani promesse del panorama musicale umbro i due ragazzi, entrambi classe ’95, che sabato scorso in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Cecilia, al teatro Torti di Bevagna hanno incantato il pubblico presente. Giacomo Silvestri, bevanate doc da generazioni, insieme al perugino Fabio Afrune, hanno portato in scena “Brillante compagno”, l’oboe raccontato attraverso tre secoli di musica. Una passione, quella per la musica, che si incontra al Conservatorio Morlacchi di Perugia dove i due stanno portando avanti i relativi studi. Mentre Giacomo sta per conseguire la laurea di primo livello in oboe, Fabio ha già concluso il triennio , dedicato allo studio del pianoforte, con 110 e lode. I due musicisti da anni ormai collaborano come duo anche fuori dall’istituzione e lo spettacolo a Bevagna ne è un esempio. Un palco significativo quello del teatro Torti dato che proprio Bevagna è stata la culla che ha ispirato l’amore di Silvestri per la musica. Il suo percorso come musicista ha inizio infatti nella scuola comunale di musica Nicola Maurizi ed è proseguito poi con l’Associazione Banda Musicale Città di Bevagna, realtà a cui successivamente si è avvicinato anche il collega Afrune. Un cammino ricco ancora di tanti obiettivi, tra i progetti del giovane oboista una laurea di secondo livello con indirizzo verso la prassi musicale barocca dello strumento, ad attendere Fabio invece la laurea di biennio in pianoforte con un interessamento anche verso la direzione d’orchestra. In cantiere anche nuovi appuntamenti che coinvolgeranno il teatro Torti di Bevagna. 

Articoli correlati