10.6 C
Foligno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàFoligno, sale comunali utilizzabili ma non per chi si rifà al fascismo

Foligno, sale comunali utilizzabili ma non per chi si rifà al fascismo

Pubblicato il 27 Dicembre 2017 15:59

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Via libera a Foligno al nuovo atto di indirizzo per la concessione di sale e spazi comunali. La giunta ha infatti approvato il documento che prevede di presentare, contestualmente alla richiesta dell’uso di spazi comunali, un foglio con il quale i richiedenti dichiarano di impegnarsi a rispettare la disposizione transitoria XII della Costituzione Italiana, secondo la quale è vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista, nonché l’articolo 3 della Costituzione secondo il quale “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzioni di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Il Comune di Foligno è il secondo in Umbria ad aver adottato questo tipo di provvedimento. In principio ad adottare questa scelta era stato Marsciano.

Articoli correlati