12.3 C
Foligno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronacaFoligno, calci e pugni ai carabinieri: arrestato al supermercato

Foligno, calci e pugni ai carabinieri: arrestato al supermercato

Pubblicato il 30 Dicembre 2017 18:35

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In centinaia per dire “no” ai motori sui sentieri

La manifestazione, organizzata dal Cai della regione Umbria, ha coinvolto numerosi cittadini e alcuni esponenti delle istituzioni, che hanno ribadito la contrarietà all’emendamento che liberalizza il transito dei veicoli in montagna

Passaporti, anche a Foligno scattano le nuove modalità

Da mercoledì 17 aprile le prenotazioni, effettuabili solamente online, vedranno gli uffici del commissariato aumentare la loro disponibilità per quanto riguarda giorni e orari. Ecco come fare

Il vino che fa bene all’arte: duemila bottiglie Caprai restaureranno la chiesa di Bevagna

Torna l'iniziativa del produttore montefalchese in favore dei beni culturali del territorio. La speciale etichetta è disegnata dal maestro Luigi Frappi

Violenza e resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata. Sono queste le accuse nei confronti di un nigeriano di 37 anni, arrestato dai carabinieri del Norm di Foligno. L’uomo, disoccupato e con precedenti di polizia, è stato prelevato dai militari intervenuti nei pressi del supermercato Lidl di viale Roma. L’extracomunitario è stato trovato in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta al troppo alcol. Il trentasettenne stava importunando i clienti e il personale del supermercato in servizio alla casse. Lo straniero si è subito scagliato contro i militari, dapprima verbalmente, poi aggredendoli fisicamente con calci e pugni. Dopo la colluttazione, il soggetto è stato immobilizzato e tratto in arresto.

Articoli correlati