26.5 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeAttualitàIl Telegraph esalta Montefalco: per il quotidiano britannico è tra i luoghi...

Il Telegraph esalta Montefalco: per il quotidiano britannico è tra i luoghi da riscoprire

Pubblicato il 1 Febbraio 2018 12:53

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Dopo la conferma della Bandiera arancione da parte del Touring club italiano, Montefalco ottiene un nuovo prestigioso riconoscimento. Nei giorni scorsi la “Ringhiera dell’Umbria” è stata anche inserita nella classifica dei “Ventuno luoghi sottovalutati in Italia che meritano di essere riscoperti” stilata dal quotidiano britannico Telegraph e poi riportata dal sito internet dell’Huffington post. Il Telegraph ne ha raccolte 21: Montefalco è terzo in classifica accanto ad altre località rinomate, borghi dal sapore autentico, ricchi di storia e di fascino, dove il tempo sembra essersi fermato, lontani dal caos del turismo di massa da conoscere assolutamente. Tim Jepson, esperto di Umbria per il Telegraph, scrive che “Posto in provincia di Perugia, Montefalco è conosciuto per il vino, ma offre molto di più al visitatore. Dai suoi belvedere si possono ammirare i centri di Perugia, Assisi, Spello, Foligno, Trevi, Spoleto, Gualdo Cattaneo, Bevagna: per questo la città si è guadagnata l’appellativo di Ringhiera dell’Umbria”. Secondo Tim Jepson, vale la pena fermarsi in questo incantevole luogo: “il visitatore – racconta – rimarrà affascinato da quanto si troverà di fronte e avrà la possibilità di assaggiare il famoso Sagrantino”. Un nuovo attestato che va ad aggiungersi ad altri marchi di qualità conquistati negli ultimi anni, come il titolo “Spighe verdi”, la certificazione promossa da Confagricoltura e Fee Italia assegnata ai comuni rurali che attivano processi virtuosi  con particolare riguardo alle tematiche ambientali  che si basa sul programma di “Bandiere Blu”. Nel 2017 Montefalco è stata l’unica città in Umbria ad aver ottenuto questo importante riconoscimento, che aveva già conquistato l’anno precedente. All’inizio dell’anno Montefalco ha inoltre assunto il titolo di “Città del Sollievo.

Articoli correlati