11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeAttualitàNuova viabilità in centro storico a Spello: ecco tutte le novità

Nuova viabilità in centro storico a Spello: ecco tutte le novità

Pubblicato il 7 Febbraio 2018 16:55

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

Cambiata dal primo febbraio, nuovamente e temporaneamente, la viabilità a Spello. Nell’ambito di un progetto di riqualificazione del centro storico e proposte dagli uffici della polizia municipale, le sperimentazioni sono volte ad individuare, con gli opportuni suggerimenti e accorgimenti, quella più rispondente alle esigenze di residenti, utenti, attività commerciali e turisti. In questo periodo l’accesso al centro cittadino avverrà con ingresso unico da piazza della Repubblica – via della Liberazione, mentre le uscite saranno due: in salita per Porta Montanara e in discesa dall’arco carrabile di Porta Consolare. Per consentire, invece, l’entrata e l’uscita in sicurezza degli studenti è stabilito un unico blocco in via della Liberazione. L’obiettivo della sperimentazione è, inoltre, quello di rendere più attrattivo, accogliente e accessibile il centro, mettendo insieme i soggetti attivi di Spello. Il tentativo è di mettere in atto un equilibrio tra le differenti necessità, facendo ricorso a nuovi strumenti, tecnologie, infrastrutture e stili di vita, che sono quelli dell’accessibilità, della diminuzione della pressione delle macchine, con l’aumento della pedonalità e della sostenibilità delle città. Il sindaco ha, inoltre, ricordato che rientra in questo piano anche il completamento del percorso meccanizzato di collegamento tra i parcheggi di via della Liberazione e Piazza della Repubblica. “L’impegno di questa Amministrazione è di arrivare quanto prima al finanziamento regionale di questa opera ormai indispensabile per il centro storico – ha affermato Moreno Landrini, primo cittadino di Spello –. La disponibilità al finanziamento già manifestata dalla Regione al completamento dell’iter ha purtroppo visto un rallentamento a causa dei recenti eventi sismici che hanno spostato le attenzioni e le programmazioni verso l’area colpita dal sisma”. Tra gli obiettivi c’è, inoltre, il miglioramento del Piazzale delle Querce, la destinazione dei parcheggi dopo questa fase di sperimentazione, e la ridefinizione da parte degli uffici della Polizia Municipale dei permessi rilasciati per il centro storico. A supportare tutto ciò il servizio navetta gratuito “in Bus al centro”, che da settembre ad oggi ha registrato uno straordinario numero di utenti. Sono previsti due collegamenti, per tutti i giorni feriali, uno veloce dalle 7.30 alle 9.30 e dalle 11.30 alle 12.30 dal Parcheggio delle Querce a Piazza della Repubblica, e uno lungo dalle 9.30 alle 11.30 che collega il centro con i principali parcheggi cittadini. Previsto ogni mercoledì, inoltre, un servizio tra il centro storico e le frazioni di Capitan Loreto, San Felice, Limiti, Acquatino e Cà Rapillo, sempre gratuito. Da marzo sarà in funzione una nuova navetta dotata di pedana per i disabili, che potranno così raggiungere in maniera più agevole il centro storico e il Centro Salute.

Articoli correlati