25.1 C
Foligno
venerdì, Aprile 12, 2024
HomeEconomiaCisl, Bruno Mancinelli è il nuovo coordinatore dell'area Foligno-Spoleto

Cisl, Bruno Mancinelli è il nuovo coordinatore dell’area Foligno-Spoleto

Pubblicato il 22 Febbraio 2018 17:05

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Una “Lettera alla città” per combattere la povertà educativa a Foligno

Il progetto prevede la realizzazione e il potenziamento di iniziative formative che coinvolgeranno una platea di circa 2mila ragazzi tra i 5 e i 14 anni. A promuoverlo la Diocesi in collaborazione con la Fondazione San Domenico da Foligno e la cooperativa Densa

Dieci anni senza Omero Savina: in due incontri il suo amore per la montagna

Valle Umbra Trekking dedicherà alla figura di uno dei punti di riferimento del trekking italiano diverse iniziative. Si parte sabato all'ex chiesa dell'Annunziata per scoprire il significato dei cammini nella storia. Domenica escursione a Pale

Foligno, con il Camper Sanitario visite cardiologiche, odontoiatriche e respiratorie gratuite

Dopo il successo dello scorso anno, torna nel prossimo fine settimana il servizio offerto dal Rotary Club cittadino. Ecco gli orari per poter effettuare il proprio check-up senza prenotazioneIl Rotary Club di Foligno torna in piazza tra i cittadini per offrire a tutti un weekend di prevenzione sanitaria gratuita. Dopo il grande successo riscosso dall’edizione del 2023, che ha permesso di effettuare circa 200 visite, l’appuntamento con il “Camper Sanitario” torna in calendario per sabato 13 e domenica 14 giugno in piazza della Repubblica. L’unità mobile di prevenzione sanitaria sarà aperta sabato 13 dalle 9 alle 12 per lo screening cardiologico gratuito mentre, dalle 15 alle 19, si potrà effettuare lo screening odontoiatrico per valutare le condizioni di salute della bocca: un invito rivolto in particolar modo ai bambini sino a 6 anni per valutare eventuali problemi legati allo sviluppo. Domenica 11 dalle 9 alle 12 al “Camper Sanitario” si potrà effettuare il test spirometrico, particolarmente utile per individuare problematiche respiratorie. L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Foligno e della Usl Umbria2 in collaborazione con “Amici del Cuore Valle Umbra”, per promuovere al meglio la salute dei cittadini attraverso la prevenzione. Il Rotary Club di Foligno invita dunque la cittadinanza a partecipare: non sono necessarie prenotazioni.

Con la nomina di Bruno Mancinelli come coordinatore del territorio di Foligno e Spoleto mediante l’assemblea sindacale territoriale – svoltasi a Foligno il 16 febbraio – si conclude l’iter di riorganizzazione della Cisl Umbria, iniziato con l’ultimo congresso della Cisl regionale. A concentrare l’attenzione sui territori e sul rinforzo dei presidi è il segretario generale regionale Cisl Umbria Ulderico Sbarra, presente alla seduta insieme ai segretari confederali Francesca Rossi, Riccardo Marcelli, Giorgio Menghini e Mario Propersi della Fnp Cisl Umbria e rappresentanti di varie categorie. “Anche in quest’ottica – ha dichiarato Sbarra – stiamo organizzando un incontro, che si avvarrà anche di tecnici, per approfondire la legge regionale riguardante il lavoro. Un incontro che si rivolgerà ai dirigenti delle varie categorie e ai delegati”. L’accordo con i comuni è l’obiettivo del neo eletto coordinatore dell’Area sindacale territoriale di Foligno – Spoleto Bruno Mancinelli che ha intenzione di concludere il lavoro già avviato, come nel caso dell’intesa con l’Usl 1, distretto dell’Assisano. “Grazie a questo accordo, denominato «Progetto Seneca», siamo riusciti a destinare l’avanzo di bilancio per abbattere le liste di attesa per l’accesso alle strutture protette destinate ai non autosufficienti con gravi patologie”. Per quanto concerne i servizi offerti dal sindacato, Mancinelli ha messo in luce il fondamentale contributo degli operatori impegnati nelle prime linee, anche nei territori più circoscritti. “Spesso a loro si chiede un impegno maggiore – ha precisato -, in quanto le persone che si rivolgono alla Cisl a volte vedono nei nostri uffici un’ancora di salvezza per problemi crescenti, che la crisi e la burocrazia impongono ai lavoratori, pensionati ma anche disoccupati, precari e diversamente abili”. Un impegno, quello di Mancinelli, che sarà all’insegna della collaborazione con le categorie presenti sul territorio, per sostenere i lavoratori coinvolti nelle molteplici vertenze che caratterizzano tutto il territorio che è stato chiamato a coordinare. Per le prossime settimane, sono previsti incontri con le singole categorie per approfondire e coordinare gli strumenti da mettere in campo per affrontare le delicate vertenze aperte sul territorio. 

Articoli correlati