36.9 C
Foligno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCulturaA Foligno un concorso dedicato agli studenti per la valorizzazione del dialetto

A Foligno un concorso dedicato agli studenti per la valorizzazione del dialetto

Pubblicato il 18 Marzo 2018 10:30

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Vasto incendio a Poreta, per domare le fiamme anche un mezzo aereo da Ciampino

Il fuoco nella località tra i comuni di Campello sul Clitunno e Spoleto è divampato nel pomeriggio di giovedì 18 luglio rendendo necessario un ampio spiegamento di forze tra i vigili del fuoco

Vus, che succede? Anche Norcia dichiara guerra alla partecipata

La differenziata non decolla e anche alcuni primi cittadini stanno palesando il loro malcontento: dopo le critiche al bilancio, dalla Valnerina nuovo affondo

Bevagna, 40 anni di Festival della Pizza e di solidarietà

L’appuntamento con l’evento è dal 19 al 28 luglio negli impianti sportivi di Bevagna, un’iniziativa che sin dalla prima edizione ha donato parte dei ricavati alla lotta contro il cancro. In 39 anni donati 20.000 euro per la ricerca e l’attività di supporto al Centro di salute del borgo

Valorizzare il dialetto come lingua parlata, stimolando la vena creativa, ironica e teatrale degli studenti. E’ lo spirito che permea il “Premio Pietro Petesse”, dal titolo “Scenette e dialoghi in dialetto folignate”, giunto alla sua seconda edizione. Promossa dalla famiglia Petesse in collaborazione con il Comune di Foligno per ricordare la figura dell’ingegnere Pietro, l’iniziativa premierà gli studenti che si sono aggiudicati l’edizione 2018. La cerimonia è in programma per lunedì 19 marzo, alle 10.30, nella sala conferenze di palazzo Barnabò a Foligno. A giudicare i lavori dei giovani studenti, un’apposita commissione composta dal vicesindaco ed assessore all’istruzione, Rita Barbetti, Fosco Riggio Petesse e Mario Timio. Due gli elaborati vincitori, a pari merito, del premio di 200 euro messo in palio dalla signora Fosca Riggio Petesse ed altri tre come meritevoli tra quelli presentati dal laboratorio di inclusione della scuola “Carducci” . Il premio sarà assegnato alla stessa scuola Carducci e andrà a beneficio delle attività del laboratorio di inclusione dell’istituto guidato dalla dirigente scolastica Morena Castellani. Alla cerimonia che si terrà lunedì interverranno Rita Barbetti, Mario Timio, Anna Daniele, Presidente dell’ “Accademia de Lu Tribbiu”, e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Foligno 2. Presenti anche gli studenti, che leggeranno alcuni brani.

Articoli correlati