8 C
Foligno
mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeAttualitàFoligno ricorda le vittime della mafia. Mismetti: “All’indifferenza si risponde con l’impegno”

Foligno ricorda le vittime della mafia. Mismetti: “All’indifferenza si risponde con l’impegno”

Pubblicato il 21 Marzo 2018 17:38

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Elezioni, a Foligno nuovi ingressi per Masciotti. Azione sosterrà la coalizione progressista

Il segretario regionale Giacomo Leonelli ha annunciato l'appoggio a “Uniamo Foligno”, all'interno di cui verranno candidati Emanuele Sfregola e Anastasia Angeli. Polemica di Italia Viva per il “veto” al simbolo

Anna Laura, ‘mastra cartaia’ nel segno di nonno Silvano: “Così noi giovani facciamo vivere le Gaite”

In occasione della Primavera Medievale che si svolgerà a Bevagna dal 24 al 28 aprile, abbiamo intervistato la ventitreenne Mariani Marini, che insieme a suo fratello e a un gruppo di giovani volontari gestisce la Cartiera della San Giovanni. Il programma della manifestazione

In centinaia sul sentiero del “Patriotta”

Tantissime le persone che domenica 21 aprile hanno affollato le montagne di Nocera Umbra e Valtopina per ricordare le vittime dell’eccidio di Collecroce a 80 di distanza

“All’indifferenza si risponde con l’impegno”. Lo ha detto il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, incontrando mercoledì 21 marzo gli studenti degli istituti secondari di secondo grado cittadini. L’occasione è stata la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, celebrata con un’iniziativa ad hoc all’Auditorium San Domenico. Ad intervenire anche il vice sindaco di Foligno, Rita Barbetti, e don Luigi Filippucci, che ha ricordato l’impegno dei giovani su questo fronte. Dopo la lettura di un brano di Gramsci da parte di uno studente, Mattia Ornielli, sono state collocate corone di fiori a largo Falcone-Borsellino, al piazzale Rita Atria, testimone di giustizia, e al Parco Hoffmann in ricordo del sindacalista Placido Rizzotto. 

Articoli correlati