22.7 C
Foligno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeEconomiaFoligno, il corso di Meccatronica è una garanzia: a 12 mesi dal...

Foligno, il corso di Meccatronica è una garanzia: a 12 mesi dal diploma tutti trovano lavoro

Pubblicato il 28 Marzo 2018 17:25

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Rhapsody in blue”: Marco Scolastra e la Filarmonica di Belfiore aprono “eVenti d’estate”

Il concerto inaugurale è in programa sabato 20 luglio alle 21 nella splendida cornice di Villa Fabri di Trevi. In programma la musica di Gershwin, Bernstein, Marquéz e una dedica speciale ai cento anni del capolavoro suonato per la prima volta a New York

Poreta brucia ancora: persi 120 ettari di bosco. Ci sono due denunce

L’ipotesi è che a provocare l’incendio sia stata una mietitrebbia impiegata nella lavorazione di un campo di farro: le indagini affidate ai carabinieri forestali. Oltre alle squadre di terra, in volo tre canadair e un elicottero

Vaccino anti papilloma, l’Umbria amplia il servizio gratuito

A essere interessate dal provvedimento le donne di 29 e 30 anni. Dalla Regione 400mila euro in più per prevenire incidenza dei tumori e altre patologie HPV correlate

Frequentare il corso di Meccatronica a Foligno è ormai una garanzia: il cento per cento dei ragazzi che hanno scelto di diplomarsi nell’Its Umbria, l’accademia tecnica di alta specializzazione post diploma promossa e sostenuta finanziariamente dal ministero dell’Istruzione e dalla Regione Umbria, trovano lavoro entro i successivi dodici mesi. Lo hanno affermato orgogliosamente la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e l’assessore regionale con delega all’istruzione, Antonio Bartolini. Il primato nazionale conseguito dalla nostra città è stato rilevato tramite il monitoraggio nazionale 2018 operato da Indire, l’Istituto Nazionale Documentazione Innovazioe e Ricerca Innovativa, il più antico ente di ricerca del Ministero dell’Istruzione che stila e gestisce la banca dati degli Istituti Tecnici Superiori. Così hanno dichiarato i due esponenti della giunta regionale: “Per il quarto anno consecutivo, l’Istituto Tecnico Superiore umbro è ai vertici della classifica, registrando un ulteriore miglioramento dei risultati raggiunti. Fra 113 corsi in Italia, siamo primi con il corso per ‘Tecnico superiore per l’automazione e i sistemi meccatronici’, riconosciuto per la sua eccellenza e per la garanzia di trovare lavoro che offre alla totalità dei diplomati. Un successo – proseguono – che va a coronare anche il grosso investimento fatto dalla Regione: quattro percorsi attivati con 260mila euro ciascuno. Il risultato è frutto anche del lavoro di squadra, della forte partecipazione alle attività didattiche del tessuto produttivo umbro, dell’Università degli studi di Perugia e delle scuole del territorio regionale”. Finalmente una risposta concreta e positiva alla tormentata questione dei nostri tempi, il sempre più profondo divario tra il mondo della scuola e quello del lavoro: “Grazie a questo stretto legame e al coinvolgimento delle imprese – sottolineano Marini e Bartolini – l’Its Umbria garantisce ai giovani sia un’elevata specializzazione tecnico professionale, sia una significativa finalizzazione occupazionale dei propri percorsi post diploma negli indirizzi Meccatronica, Internazionalizzazione, Sistema casa, Agroalimentare e Biotecnologie. Un investimento sulla ‘risorsa umana’ che è fra i fattori fondamentali per l’efficacia degli investimenti aziendali in materia di innovazione tecnologica – concludono – oltre che un ulteriore strumento a disposizione dei nostri giovani per inserirsi nel mondo del lavoro”. 

Articoli correlati