26.8 C
Foligno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeSportCorsa, bici e ancora corsa: torna il duathlon "Città di Foligno"

Corsa, bici e ancora corsa: torna il duathlon “Città di Foligno”

Pubblicato il 30 Marzo 2018 17:31

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Rhapsody in blue”: Marco Scolastra e la Filarmonica di Belfiore aprono “eVenti d’estate”

Il concerto inaugurale è in programa sabato 20 luglio alle 21 nella splendida cornice di Villa Fabri di Trevi. In programma la musica di Gershwin, Bernstein, Marquéz e una dedica speciale ai cento anni del capolavoro suonato per la prima volta a New York

Poreta brucia ancora: persi 120 ettari di bosco. Ci sono due denunce

L’ipotesi è che a provocare l’incendio sia stata una mietitrebbia impiegata nella lavorazione di un campo di farro: le indagini affidate ai carabinieri forestali. Oltre alle squadre di terra, in volo tre canadair e un elicottero

Vaccino anti papilloma, l’Umbria amplia il servizio gratuito

A essere interessate dal provvedimento le donne di 29 e 30 anni. Dalla Regione 400mila euro in più per prevenire incidenza dei tumori e altre patologie HPV correlate

“Quando si parla di sport, Foligno risponde sempre presente”. Ad affermarlo è Enrico Tortolini, consigliere comunale delegato allo sport. Le sue parole arrivano in vista di quello che sarà il secondo appuntamento con la gara di duathlon “Città di Foligno”. “In questi anni – ha spiegato Tortolini nel corso della presentazione dell’evento – è aumentata esponenzialmente la voglia di mettersi in gioco da parte dei folignati stessi, così come è aumentato il successo di squadre come il Foligno Triathlon Winner”. Dopo un 2017 di sperimentazione per il primo evento dedicato al duathlon, domenica 8 aprile (ore 13), nella prestigiosa location del Parco Fluviale Hoffman, si bisserà con il 2° “Duathlon Città di Foligno”. L’evento vedrà confrontarsi i duatleti in una gara suddivisa in 5 chilometri di corsa, per poi salire in sella alle bici per ulteriori 20 chilometri, concludendo con un allungo finale di 2 chilometri e mezzo sempre di corsa. Partenza e arrivo si svolgeranno sempre al Parco Fluviale Hoffman. “La soddisfazione per questa seconda data è molto alta – racconta il presidente Tomas Ambrogioni – perché in qualche modo è come se fosse la prima dopo l’unione delle due squadre della città sotto l’unico nome di Foligno Triathlon Winner. Siamo certi che non mancherà di certo lo spettacolo e consapevoli di essere portavoce di uno sport in continua ascesa”. Le iscrizioni, non ancora chiuse, stanno registrando buoni risultati, con già 110 atleti segnati per la gara di Foligno che si sfideranno nell’ora e mezza massima messa a disposizione dagli organizzatori. “Siamo felici di poter dare il nostro contributo per la buona riuscita della seconda edizione – afferma il vicepresidente Andrea Vitali – ricordando quanto sia importante su eventi del genere anche il supporto delle forze dell’ordine, con dodici unità impegnate e i volontari che saranno più di cinquanta tra Foligno e Spello per il corretto svolgimento della gara”. Il percorso che parte da Foligno, si snoda in via IV Novembre per toccare Capitan Loreto di Spello ed ha nel Parco Hoffman il proprio quartier generale, dove ci sarà il villaggio allestito dal Foligno Triathlon Winner pronto ad ospitare gli atleti, i loro familiari e tutti i curiosi che non vorranno farsi sfuggire la lotta per una delle gare più interessanti del periodo primaverile. “Chiaramente questa gara rientra pienamente negli eventi dedicati a ‘Foligno città Europea dello Sport’ – dichiara il consigliere comunale con delega allo sport Enrico Tortolini – e siamo felici di portare avanti il discorso del duathlon proprio nella nostra città. La realtà ci dice che la neonata società folignate conta già più di 110 iscritti e per uno sport così di nicchia è veramente un gran successo”. Intanto, come dichiarato dallo stesso consigliere comunale delegato allo sport, c’è attesa per conoscere la fase operativa legata alla nuova gestione del Parco Fluviale Hoffman. Il parco potrebbe infatti ospitare più frequentemente eventi sportivi di livello. “In cantiere già abbiamo un’ulteriore gara di duathlon con l’affascinante opportunità di valorizzare il nostro fiume con una parte di rafting proprio nelle acque del Topino – sottolinea Tortolini -. Inoltre a fine giugno stiamo lavorando per una grande giornata dedicata proprio alla Città europea dello sport dove poter festeggiare al meglio tutte le società sportive della città con degli ospiti molto speciali e forse anche con il presidente del Coni Giovanni Malagò”.

Articoli correlati