18.2 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaFoligno, il "piccolo genio" Lorenzo Peppoloni continua a stupire

Foligno, il “piccolo genio” Lorenzo Peppoloni continua a stupire

Pubblicato il 22 Maggio 2018 10:51

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Via Flaminia Antica, scuole protagoniste

Il progetto ideato dal Club per l'Unesco di Foligno e Valle del Clitunno ha visto il coinvolgimento di tantissimi istituti del territorio, che hanno approfondito la storia della via di comunicazione romana

Quintana, ecco il palio della Sfida firmato da Mirabella

Il trentaseinne originario di Enna ha firmato il drappo presentato nel corso della Cena Grande e realizzato in collaborazione con Massimo Fiordiponti, storico quintanaro che ha curato la parte sartoriale

Foligno, aggredisce i poliziotti intervenuti per sedare la lite

La polizia ha arrestato un trentatreenne per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'episdio è avvenuto nella serata di venerdì 24 maggio in un'abitazione del centro storico

Lo scorso anno si era guadagnato a pieno il titolo di “piccolo genio” di Foligno. Un appellativo al quale Lorenzo Peppoloni, 18 anni, non sembra però voler rinunciare. E così dopo la sfilza di ottimi risultati portati a casa nel 2017 nel campo della biologia così come in quello dell’italiano e della chimica, il giovane studente folignate ripete l’impresa, portando ancora una volta in alto il nome della sua scuola. Lorenzo, infatti, sta frequentando il quinto ed ultimo anno dell’Istituto tecnico tecnologico “Da Vinci” di Foligno, con grande soddisfazione dei suoi genitori e della dirigente scolastica Rosa Smacchi, che già la scorsa volta ne aveva tessuto le lodi, sottolineando come “il giovane riuscisse in qualsiasi cosa si mettesse a fare”. E mai parole furono più vere, visto che anche quest’anno Lorenzo Peppoloni è tornato a far parlare di sé. Intanto classificandosi primo alla fase regionale delle Olimpiadi di biologia e settimo in quella nazionale. Ma anche guadagnandosi il podio della chimica. Così come avvenuto nel 2017, infatti, Lorenzo ha conquistato il primo posto della fase regionale delle Olimpiadi della chimica, categoria “C”, ossia la più complessa. Traguardo che gli ha di fatto spalancato le porte delle gare nazionali. Ma, come detto, il giovanissimo folignate non eccelle solo nelle materie scientifiche. La sua, infatti, è una passione per lo studio che investe tutti i campi, da quello scientifico a quello umanistico. Lo dimostra, tra l’altro, il fatto che per il secondo anno consecutivo Lorenzo riceverà il diploma di merito al concorso nazionale di poesia promosso da Avis e Aido “Città di Foligno”. Diploma che gli verrà consegnato domenica 27 maggio, alle 10.30, nella sala delle conferenze di palazzo Trinci. Insomma, una carriera ancora breve ma intensa quella del giovane folignate, che lascia presagire un futuro radioso indipendentemente dalla strada che intraprenderà. E cioè, a prescindere dal fatto che seguirà la sua passione per le scienze o per le arti. 

Articoli correlati