15.6 C
Foligno
sabato, Maggio 18, 2024
HomeEconomiaEx Ogr, quindici nuovi assunti

Ex Ogr, quindici nuovi assunti

Pubblicato il 28 Aprile 2022 15:48 - Modificato il 5 Settembre 2023 11:04

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Terzo polo Foligno-Spoleto, il ministro: “Razionalizzazione fondamentale”

Il titolare alla Sanità, Orazio Schillaci, ha visitato alcune strutture sanitarie dell'Umbria: il tuor ha riguardato in particolar modo il “San Giovanni Battista” e il “San Matteo degli Infermi”. Nella città Ducale contestazione all'esterno dell'ospedale

L’Acf Foligno fa chiarezza sull’accordo con il Foligno Calcio e guarda al futuro: “Idee chiarissime”

In una conferenza stampa, il presidente Paolo Zoppi ha risposto al numero uno dei Falchetti, che pochi giorni fa aveva annunciato di non voler “lasciare” la sua società a quella appena approdata in serie D

Conte a Foligno: “Abbiamo bisogno di amministratori locali che facciano il bene comune”

Venerdì mattina l’arrivo in città per sostenere la candidatura a sindaco di Mauro Masciotti per la coalizione progressista. Dal presidente del Movimento 5 stelle l’appello ad andare a votare: “L’astensionismo fa male perché lascia prosperare certa politica”

Quindici nuove assunzioni per le ex Ogr di Foligno. Ad annunciarlo è Ciro Zeno della Filt Cgil dell’Umbria. Nuove forze lavorative arrivate nello stabilimento di via Campagnola lo scorso martedì 26 aprile e che vanno così ad aumentare i dipendenti al servizio delle Omc. “Nuove energie – commenta Zeno – che testimoniano una crescita costante e positiva, iniziata oramai da mesi, nel sito manutentivo folignate di Trenitalia”. Per Zeno le nuove assunzioni sono “un ulteriore tassello di un puzzle che – rivendica il sindacalista – anche la nostra organizazione ha contribuito e vuol continuare con forza a comporre”. Il rappresentante della Filt Cgil, poi, guarda anche al futuro: “Stiamo percorrendo – commenta – la giusta strada per arrivare agli obiettivi che ci siamo posti, tra cui quello, sempre più vicino, della costruzione del terzo binario, che oramai ha un progetto esecutivo quasi concluso”.

Articoli correlati