12.9 C
Foligno
sabato, Maggio 18, 2024
HomeAttualitàFoligno si conferma “Comune ciclabile”: l’unico in tutta Umbria

Foligno si conferma “Comune ciclabile”: l’unico in tutta Umbria

Pubblicato il 3 Ottobre 2022 09:43 - Modificato il 5 Settembre 2023 10:36

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Terzo polo Foligno-Spoleto, il ministro: “Razionalizzazione fondamentale”

Il titolare alla Sanità, Orazio Schillaci, ha visitato alcune strutture sanitarie dell'Umbria: il tuor ha riguardato in particolar modo il “San Giovanni Battista” e il “San Matteo degli Infermi”. Nella città Ducale contestazione all'esterno dell'ospedale

L’Acf Foligno fa chiarezza sull’accordo con il Foligno Calcio e guarda al futuro: “Idee chiarissime”

In una conferenza stampa, il presidente Paolo Zoppi ha risposto al numero uno dei Falchetti, che pochi giorni fa aveva annunciato di non voler “lasciare” la sua società a quella appena approdata in serie D

Conte a Foligno: “Abbiamo bisogno di amministratori locali che facciano il bene comune”

Venerdì mattina l’arrivo in città per sostenere la candidatura a sindaco di Mauro Masciotti per la coalizione progressista. Dal presidente del Movimento 5 stelle l’appello ad andare a votare: “L’astensionismo fa male perché lascia prosperare certa politica”

Foligno si conferma “Comune ciclabile”. La città della Quintana, infatti, anche in questo 2022 si è portata a casa il riconoscimento istituito dalla Fiab, la Federazione italiana ambiente e bicicletta, che attesta il grado di ciclabilità dei comuni italiani. Per Foligno un primato, dal momento che si tratta dell’unico comune umbro ad averlo ottenuto. L’assegnazione della bandiera simbolo dei “Comuni ciclabili”, iniziativa che quest’anno giunge alla sua quinta edizione, è avvenuta in occasione dell’Umbria Bike Fest e della ciclostorica La Francescana, quando il vicepresidente di Fiab Foligno, Raffaele Battistelli, l’ha di fatto consegnata all’assessore Decio Barili. Come detto, per Foligno non si tratta di una novità, dal momento che la terza città dell’Umbria partecipa all’iniziativa fin dalla sua prima edizione, su proposta dell’attuale presidente della sezione cittadina e coordinatore regionale della Fiab, Pietro Stella. Più di 150 i Comuni che, in tutta Italia, hanno aderito al progetto, creando una rete e sinergie a favore del cicloturismo e della mobilità dolce. Tra i tanti, Bolzano, Trento, Firenze, Roma, Torino, Pescara e Rimini. Tre su cinque le “bike smile” ottenute dal Comune di Foligno. Punteggio definito “suifficiente” e che “sta stretto alla città”, come dichiarato dal patron de La Francescana, Luca Radi, che ha sottolineato come a Foligno “la cultura della bicicletta è radicata sin dalla sua invenzione”. “C’è ancora molto da fare – ha quindi proseguito – ma siamo certi che con l’aiuto delle istituzioni e l’impegno di tutti i cittadini sensibili ai temi dell’ambiente, della sostenibilità e della salute – ha concluso Radi – raggiungeremo presto il massimo punteggio”.

Articoli correlati