7.3 C
Foligno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomePoliticaSpello, via libera al Dup: “Servizi mantenuti e rafforzati”

Spello, via libera al Dup: “Servizi mantenuti e rafforzati”

Pubblicato il 13 Aprile 2023 12:24 - Modificato il 5 Settembre 2023 10:03

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Non rispetta il divieto di avvicinamento alla ex: 32enne finisce ai domiciliari

Gli agenti del Commissariato di Foligno lo hanno sorpreso nelle vicinanze dell’abitazione della ragazza, che aveva allertato le forze dell’ordine spaventata dalla presenza del giovane

Elisoccorso umbro, martedì l’inaugurazione

All'aeroporto la cerimonia è prevista per le 10,30. Poi, successivamente, l'elicottero e l'equipaggio dell'elisoccorso saranno benedetti dal vescovo Domenico Sorrentino

Approvata la legge sulle rievocazioni storiche

Intervista all'onorevole Virginio Caparvi, primo firmatario della norma passata all'unanimità alla Camera. Il sindaco di Nocera Umbra parla anche di veicoli a motore sui sentieri e pale eoliche

“Mantenere e rafforzare i servizi e la qualità degli stessi, con particolare attenzione ai soggetti disagiati e fragili, garantendo tutte le prestazioni legate agli aspetti sociali, alla scuola, all’associazionismo e ai beni culturali”. A sottolinearlo è il Comune di Spello, che specifica come, quelli elencati, siano alcuni dei “punti fermi su cui ha lavorato l’amministrazione comunale nella predisposizione del Dup 2023-2025, approvato nella seduta del consiglio comunale del 30 marzo, e oggetto di confronto anche con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil della Provincia di Perugia durante un incontro svoltosi nei giorni scorsi nel palazzo comunale”. Insieme al sindaco Moreno Landrini, alla giunta comunale, al segretario comunale e al responsabile dell’area economico-finanziaria erano presenti per la Cgil, Angelo Scatena, per la Cisl Bruno Mancinelli, Marino Casini, Giuseppe Grasselli, Renzo Giommi e per la Uil Nicola Brauzi. Il primo cittadino nello spiegare l’importanza del documento, principale strumento per la guida strategica e operativa di ogni ente e parte integrante e propedeutico al bilancio di previsione, ha sottolineato come, nonostante le difficoltà riscontrate da tutti i Comuni d’Italia e non solo da Spello a causa dei forti incrementi dei costi energetici, l’amministrazione si sia posta come vincolo prioritario quello di gravare il meno possibile sui cittadini mantenendo e rafforzando i servizi offerti alla cittadinanza, un punto fermo sul quale è stato poi elaborato il Dup. Il sindaco Landrini ha poi sottolineato che il Comune di Spello procederà all’approvazione del bilancio di previsione 2023 nel rispetto della data del 30 aprile – termine disposto dalla Legge di Bilancio 2023-2025 approvata il 29 dicembre 2022 – anche se molto probabilmente questa scadenza sarà ulteriormente posticipata viste le problematiche riscontrare dagli enti locali. Soddisfazione è stata espressa dai rappresentanti sindacali che hanno rimarcato l’importanza del mantenimento delle prestazioni erogate ai cittadini, e soprattutto l’impegno nei confronti delle fasce più deboli che necessitano in questo particolare momento di una maggiore attenzione.

Articoli correlati