9.1 C
Foligno
martedì, Aprile 23, 2024
HomeSportDaniele Santarelli è “ingiocabile”: il coach di Foligno vince anche l'Europeo

Daniele Santarelli è “ingiocabile”: il coach di Foligno vince anche l’Europeo

Pubblicato il 4 Settembre 2023 10:17

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Daniele Santarelli, usando un gergo sportivo, è diventato “ingiocabile”. Quando c’è di mezzo un trofeo da vincere, il coach di Foligno si trasforma in Re Mida e riesce a trasformare tutto in oro. Oro come la medaglia ottenuta dalla sua Turchia nella serata di domenica, al termine di una grande finale contro la Serbia. Così, a pochi mesi dall’arrivo di Santarelli alla guida della nazionale femminile di pallavolo turca, sono già arrivati due trionfi. Il primo nella Nations league delle scorse settimane. Il secondo, ovvero il Campionato Europeo di pallavolo, poche ore fa. Ed è arrivato contro il recente passato di Daniele Santarelli, quella Serbia attuale campione del mondo in carica. Dopo aver battuto l’Italia in semifinale, l’allenatore folignate ha portato a casa un altro risultato straordinario. Nel giro di pochissimi anni il coach dell’Imoco Volley di Conegliano ha conquistato praticamente tutto ciò che c’era da conquistare sia a livello di club che di nazionali. Con il successo all’Europeo, la Turchia ha ottenuto anche il pass per le Olimpiadi di Parigi 2024. Tornando alla finale tra Serbia e Turchia, il copione è stato simile a quello della semifinale contro le Azzurre. Turchia sotto nel primo set e capace di raggiungere subito l’1-1. Poi il nuovo vantaggio della Serbia e il conseguente due pari. Al tie-break il capolavoro di Vargas e socie, con un 15-13 che è valso l’oro continentale.

Fabio Luccioli
Fabio Luccioli
Direttore di Radio Gente Umbra e Gazzetta di Foligno

Articoli correlati