36.9 C
Foligno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaFoligno, ladri mettono a segno un altro colpo: presa di mira una...

Foligno, ladri mettono a segno un altro colpo: presa di mira una farmacia

Pubblicato il 8 Dicembre 2023 12:47

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Vasto incendio a Poreta, per domare le fiamme anche un mezzo aereo da Ciampino

Il fuoco nella località tra i comuni di Campello sul Clitunno e Spoleto è divampato nel pomeriggio di giovedì 18 luglio rendendo necessario un ampio spiegamento di forze tra i vigili del fuoco

Vus, che succede? Anche Norcia dichiara guerra alla partecipata

La differenziata non decolla e anche alcuni primi cittadini stanno palesando il loro malcontento: dopo le critiche al bilancio, dalla Valnerina nuovo affondo

Bevagna, 40 anni di Festival della Pizza e di solidarietà

L’appuntamento con l’evento è dal 19 al 28 luglio negli impianti sportivi di Bevagna, un’iniziativa che sin dalla prima edizione ha donato parte dei ricavati alla lotta contro il cancro. In 39 anni donati 20.000 euro per la ricerca e l’attività di supporto al Centro di salute del borgo

Non si arresta l’ondata di furti che sta interessando il territorio folignate, a danno di abitazioni ed esercizi commerciali. Un fenomeno che, di fatto, non riguarda solo la terza città dell’Umbria, come testimoniano le cronache quotidiane, e che purtroppo, soprattutto in questo periodo dell’anno, fa registrare un’impennata di casi, destando non poche preoccupazioni tra gli abitanti. L’ultimo colpo, in ordine temporale, risale alla notte tra giovedì 7 e venerdì 8 dicembre, quando i ladri si sono intrufolati nella farmacia di viale Roma. Dopo aver rotto la finestra che si trova sul lato di Pietro Gori, ignoti sono entrati all’interno dei locali e hanno portato via due registratori di cassa che contenevano pochissimo denaro e sono scappati. Ad intervenire sul luogo del furto sono stati i carabinieri della Compagnia guidata dal maggiore Giuseppe Agresti. Una volta sul posto i militari hanno effettuato un sopralluogo e controllato l’area circostante, rinvenendo in uno spazio condominiale di via Pietro Gori uno dei due registratori di cassa con il cassetto svuotato dal denaro. In corso, dunque, le indagini dei carabinieri, che dovranno ora vagliare – tra le altre cose – le immagini del sistema di videosorveglianza della farmacia, dalle quali potrebbero emergere dettagli utili a capire chi abbia messo a segno il colpo.

Articoli correlati