11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeCronacaCon la droga negli slip, in manette spacciatore

Con la droga negli slip, in manette spacciatore

Pubblicato il 11 Dicembre 2023 12:14

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

Nascondeva un etto di cocaina negli slip, il 39enne arrestato negli scorsi giorni dai carabinieri della stazione di Campello sul Clitunno, impegnati in un servizio di controllo, prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti. Durante l’attività di monitoraggio del territorio, i militari hanno notato un soggetto sospetto alla guida di un’auto, risultata di sua proprietà. Fermato per un controllo, i militari hanno così trovato la droga che, come detto, l’uomo – un italiano classe 1984 – aveva nascosto all’interno degli slip. In macchina anche 400 euro in contanti. Da lì, la decisione di estendere la perquisizione anche nell’abitazione del 39enne. Perquisizione che ha permesso ai carabinieri di rinvenire altro denaro – circa 2.300 euro -, considerato verosimilmente provento dell’attività di spaccio, un bilancino e tutto il materiale necessario al confezionamento dello stupefacente. L’uomo è stato quindi portato in caserma per tutti gli accertamenti del caso e, successivamente, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato portato in carcere. Convalidato l’arresto per detenzione illecita di stupefacenti ai fini di spaccio, l’uomo è stato quindi trasferito definitivamente nell’istituto penitenziario. La cocaina recuperata, risultata molto pura, avrebbe potuto fruttare, una volta immessa sul mercato, circa 18mila euro. L’operazione rientra nell’attività messa in campo dall’Arma dei carabinieri, per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, anche con l’obiettivo di mettere al riparo i giovani dall’assunzione e dipendenza da sostanze stupefacenti, facendo squadra anche con le istituzioni scolastiche e le famiglie.

Articoli correlati