5.7 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaTentato furto in un forno del centro: la polizia locale ferma un...

Tentato furto in un forno del centro: la polizia locale ferma un 35enne

Pubblicato il 20 Dicembre 2023 16:09

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Tentato furto nel tardo pomeriggio di lunedì 18 dicembre al Forno Pizzoni, in via Volontari del Sangue. Ad agire sarebbero state due persone, solo una però è stata fermata e denunciata a piede libero. Si tratta di un 35enne del Teramano, che vive a Foligno e già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, come detto, avrebbe agito insieme a un complice, che si sta ora cercando di individuare. Erano le 18.50 quando i due avrebbero provato a forzare la porta d’ingresso dell’attività commerciale senza riuscirci. Ad accorgersi di quanto stava avvenendo alcuni passanti, che hanno immediatamente allertato una pattuglia della polizia locale che si trovava in zona proprio in quel momento. Quando i due si sono accorti di esser stati scoperti sono quindi fuggiti, provando a nascondersi tra le impalcature di un palazzo in ristrutturazione poco vicino. Raggiunti dai due agenti della polizia locale, Paolo Margasini e Ugo Santini, i malviventi sono scappati, ma per uno dei due la fuga è durata poco. I due agenti sono, infatti, riusciti prontamente a fermarlo. L’altro, invece, è riuscito a far perdere le proprie tracce. Il 35enne è stato quindi denunciato a piede libero. É la terza volta in un mese che il Forno Pizzoni finisce nel mirino dei ladri. In un primo caso i malviventi sono riusciti ad entrare portando via dei soldi, nel secondo episodio invece il negozio avrebbe solo subito dei danni con conseguente denuncia ai carabinieri.

Ha collaborato Fabio Luccioli

Articoli correlati