12.3 C
Foligno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeAttualitàQuintana, il Morlupo saluta Candelori e punta sull’esordiente Mario Cavallari

Quintana, il Morlupo saluta Candelori e punta sull’esordiente Mario Cavallari

Pubblicato il 24 Dicembre 2023 09:17

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In centinaia per dire “no” ai motori sui sentieri

La manifestazione, organizzata dal Cai della regione Umbria, ha coinvolto numerosi cittadini e alcuni esponenti delle istituzioni, che hanno ribadito la contrarietà all’emendamento che liberalizza il transito dei veicoli in montagna

Passaporti, anche a Foligno scattano le nuove modalità

Da mercoledì 17 aprile le prenotazioni, effettuabili solamente online, vedranno gli uffici del commissariato aumentare la loro disponibilità per quanto riguarda giorni e orari. Ecco come fare

Il vino che fa bene all’arte: duemila bottiglie Caprai restaureranno la chiesa di Bevagna

Torna l'iniziativa del produttore montefalchese in favore dei beni culturali del territorio. La speciale etichetta è disegnata dal maestro Luigi Frappi

Anche l’ultimo tassello dell’articolato puzzle che è il mercato cavalieri è andato al suo posto. Con il recente annuncio del Morlupo dovrebbe, infatti, essersi definitivamente chiusa la partita dei cambi di sella in vista degli appuntamenti quintanari nel 2024.

Nel tardo pomeriggio di sabato 23 dicembre il rione guidato dal priore Andrea Batori ha annunciato il nome del cavaliere che difenderà i colori del popolo rosanero. Si tratta del 21enne Mario Cavallari: classe 2002, arriva da Servigliano. In sella fin dalla tenera età di sei anni, dopo aver assistito per la prima volta alla Giostra della sua città, cresce formandosi nel salto a ostacoli. Recente il suo ingresso nelle giostre storiche: nel 2021 a Servigliano e Monterubbiano. Il debutto a Foligno per il nuovo Baldo, invece, è fissato per il 15 giugno prossimo, in occasione della Giostra della Sfida.

“Siamo felici di trasmettere a Mario la dedizione e la storia che il nostro rione ha per la vittoria” ha dichiarato il priore Andrea Batori, per poi aggiungere: “Il nome di Mario Cavallari è il primo che è uscito nella scelta del nuovo cavaliere fin da settembre. È un giovane esordiente – ha sottolineato – ma dovrà mantenere alto il livello a cui il Morlupo ha abituato la città di Foligno. Mi fa piacere vedere qui con noi Mario e faccio a lui un grande in bocca al lupo per questo anno”. “In scuderia, così come nel consiglio rionale – gli ha fatto eco il responsabile della commissione tecnica, Francesco Sebastiani – siamo tutti estremamente felici e orgogliosi di intraprendere questo nuovo progetto con Mario Cavallari. Non vediamo l’ora – ha quindi concluso – di dare inizio a questo percorso con un cavaliere giovanissimo che debutterà al Campo de li Giochi proprio con i nostri colori”.

Per un cavaliere che arriva, ce n’è però uno che se ne va: si tratta, in questo caso, di Alessandro Candelori, che dopo tre anni saluta così il rione di via del Campanile. A lui i ringraziamenti del priore, del consiglio e di tutti i rionali per il percorso condiviso dal 2021 al 2023.

Ricomponendo il “quadro cavalieri”, dunque, a darsi battaglia sull’otto di gara il prossimo 15 giugno saranno, tra i confermati, Daniele Scarponi per il Contrastanga; Luca Innocenzi per il Cassero; Mattia Zannori per l’Ammanniti; Lorenzo Melosso per il Badia; Luca Morosini per La Mora; e il campione in carica Tommaso Finestra per lo Spada. Tra le novità, invece, il debuttante Lorenzo Savini per il Croce Bianca, dopo il “divorzio” tra il rione guidato da Andrea Ponti e Pierluigi Chicchini che resta così fuori dai giochi, almeno per ora; Raul Spera per il Pugilli, dopo l’ottima performance alla Rivincita dello scorso settembre in sostituzione di Nicholas Lionetti; Riccardo Raponi per il Giotti, anche lui ingaggiato dal rione di piazza Faloci dopo aver corso a settembre al posto dell’infortunato Massimo Gubbini; e, come detto, l’ultimo arrivato, il 21enne e debuttante Mario Cavallari per il Morlupo.

Articoli correlati