7.5 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaRuba profumi in un negozio di via Garibaldi: 29enne denunciato per furto...

Ruba profumi in un negozio di via Garibaldi: 29enne denunciato per furto aggravato

Pubblicato il 29 Dicembre 2023 15:07

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Denunciato per aver rubato due confezioni di profumo in un negozio di via Garibaldi, in pieno centro storico a Foligno. Nei guai un 29enne di origini straniere, fermato dagli agenti del locale commissariato, coordinati dal vice questore aggiunto Adriano Felici. L’operazione nell’ambito dei controlli straordinari effettuati dalla Polizia di Stato su tutto il territorio comunale, disposti dalla Questura di Perugia per prevenire e contrastare il fenomeno dei furti predatori. Proprio durante uno di questi servizi, infatti, gli agenti folignati sono stati avvicinati da alcuni dipendenti del servizio di nettezza urbana, che li allertavano su un furto avvenuto in via Garibaldi. Dopo aver acquisito tutti gli elementi descrittivi, sono state avviate le ricerche per risalire al responsabile del colpo. Passate al setaccio, quindi, le vie del centro storico, fino a quando i poliziotti non sono riusciti a rintracciare il 29enne. Il giovane è stato beccato in via Madonna del Giglio. Alla vista degli agenti ha consegnato di sua spontanea volontà le due confezioni di profumo, che sono poi risultate le stesse di quelle rubate nel negozio di via Garibaldi. Lo straniero è stato così accompagnato in Commissariato per tutte le attività di rito. Ed è lì che i poliziotti hanno scoperto come il 29enne fosse gravato anche da un divieto di ritorno nel comune di Foligno. Il giovane, dunque, è stato deferito all’autorità giudiziaria sia per il reato di furto aggravato che per non aver rispettato il provvedimento del questore che gli vietava di far ritorno sul territorio comunale. Nel corso dei controlli straordinari messi in campo dalla Polizia di Stato, che si sono estesi lungo le principali direttrici della città così come nelle zona residenziali periferiche e in aree più isolate con attività di pattugliamento e posti di controllo, sono state identificate 69 persone e controllati 48 veicoli.

Articoli correlati