9.8 C
Foligno
mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeAttualitàDa Foligno parte un corso sull'intelligenza artificiale per i docenti di tutta...

Da Foligno parte un corso sull’intelligenza artificiale per i docenti di tutta Italia

Pubblicato il 8 Gennaio 2024 13:40

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Foligno incontro su “Demografia e crescita: il futuro di città e borghi dell’Umbria”

Il dibattito è organizzato dall'associazione Cifre e dal Rotary Club di Foligno ed è in programma per giovedì 18 aprile (ore 18). La relazione sarà del professor Giuseppe Croce

Sisma ’97, dalla Regione 210mila euro per la Casa castellana di Sant’Eraclio

Il finanziamento che arriva da palazzo Donini servirà per recuperare e mettere in sicurezza lo storico edificio. Il sindaco Stefano Zuccarini: “Tornerà ad essere un punto di riferimento”

Rifiuti, non solo aumenti Tari. Uil: “Differenziata sia sostenibile”

Il sindacato ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore e i cittadini che continuano a subire aumenti in bolletta, a fronte di un servizio non sempre efficiente. I territori del Sub ambito 3, di cui Foligno fa parte, potrebbero subire un aumento tra l’8% e il 9%

S’intitola “La sfida dell’intelligenza artificiale” ed il corso di aggiornamento per docenti delle scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia promosso dal Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, diretto dal professor Pierluigi Mingarelli, in collaborazione con l’Istituto Tecnico Economico e Aeronautico “Feliciano Scarpellini”, guidato dalla dirigente scolastica Federica Ferretti. Il tutto sotto la supervisione del filosofo della scienza Silvano Tagliagambe.

Al via il prossimo 18 gennaio, il progetto si compone di sei incontri che si terranno sia in presenza che online e che vedranno la presenza di importanti studiosi. Oltre al professor Tagliagambe, infatti, a salire in cattedra saranno il fisico sperimentale e docente all’Università degli Studi di Trento, Roberto Battiston; il terziario francescano Paolo Benanti, professore di etica e bioetica alla Pontificia Università Gregoriana di Roma, consigliere di Papa Francesco sui temi dell’intelligenza artificiale e sull’etica della tecnologia, membro del gruppo di lavoro consultivo dell’Onu sui rischi, le opportunità e la governance internazionale dell’intelligenza artificiale e recentemente nominato presidente della Commissione sull’intelligenza artificiale per l’informazione, organo del Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Giacomo Mariotti, Product Lead at Tractable; e il fisico matematico, Pierluigi Contucci, professore all’Università degli Studi di Bologna.

Il primo appuntamento, come detto, è in agenda per giovedì 18 gennaio, dalle 16 alle 18, nella Sala Conferenze del Laboratorio di Scienze Sperimentali di via Isolabella. In quell’occasione, il direttore Mingarelli, presenterà il corso, accompagnato dal filosofo Tagliagambe. Un secondo appuntamento, con docente il professor Battiston, è invece, in programma per febbraio, sempre nella sede di via Isolabella. Mentre i restanti quattro incontri sono fissati dal 10 al 13 aprile prossimi, in concomitanza con la XIII edizione di “Festa di Scienza e Filosofia – Virtute e Canoscenza” che si terrà a Foligno (11-14 aprile) e saranno ospitati nell’Aula Magna dell’Itea “Scarpellini” in via Ciro Menotti. Come detto, tutti gli incontri potranno essere seguiti anche da remoto, dando così la possibilità ai docenti di tutta Italia di frequentare il corso di aggiornamento.

Diversi i temi che andranno ad indagare l’articolato e complesso mondo dell’Intelligenza artificiale (AI), rispetto al quale oggi si nutrono tante speranze ma anche diversi timori. L’obiettivo, dunque, è quello di analizzare il fenomeno dell’AI e le sue implicazioni nella società, con riferimento alle opportunità e ai rischi che comporta, ma anche all’impatto che sta avendo e che avrà sul fronte dell’occupazione, nell’ambito dell’industria ma anche in quello educativo, senza tralasciare la questione etica. Per informazioni sulla partecipazione al corso è possibile contattare il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno.

Articoli correlati