12.3 C
Foligno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeAttualitàMonsignor Sorrentino confermato alla guida di “The Economy of Francesco”

Monsignor Sorrentino confermato alla guida di “The Economy of Francesco”

Pubblicato il 9 Gennaio 2024 11:33

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In centinaia per dire “no” ai motori sui sentieri

La manifestazione, organizzata dal Cai della regione Umbria, ha coinvolto numerosi cittadini e alcuni esponenti delle istituzioni, che hanno ribadito la contrarietà all’emendamento che liberalizza il transito dei veicoli in montagna

Passaporti, anche a Foligno scattano le nuove modalità

Da mercoledì 17 aprile le prenotazioni, effettuabili solamente online, vedranno gli uffici del commissariato aumentare la loro disponibilità per quanto riguarda giorni e orari. Ecco come fare

Il vino che fa bene all’arte: duemila bottiglie Caprai restaureranno la chiesa di Bevagna

Torna l'iniziativa del produttore montefalchese in favore dei beni culturali del territorio. La speciale etichetta è disegnata dal maestro Luigi Frappi

Papa Francesco ha confermato monsignor Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e Foligno, alla guida di “The Economy of Francesco”. Con una lettera del 5 dicembre scorso inviata al presule e agli altri membri del comitato organizzatore – ossia l’economista Luigino Bruni e la presidente dell’Istituto Serafico di Assisi, Francesca di Maolo -, il Pontefice ha rilanciato il progetto da lui voluto affidando allo stesso vescovo di Assisi il compito di provvedere alla definizione delle sue linee organizzative d’intesa con il Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale. “Considerato il legame che si è creato con la Chiesa particolare che ha ospitato dalle origini l’iniziativa ‘The Economy of Francesco’ – è scritto nella lettera – , affido l’intero progetto alla sollecitudine pastorale del vescovo di Assisi–Nocera Umbra–Gualdo Tadino, affinché, come autorità competente, provveda a tutto ciò che occorra per attribuirgli il dovuto status giuridico, emanando, nel caso, opportuni provvedimenti e norme”. Secondo quanto si apprende dalla missiva, “al medesimo ordinario spetterà la vigilanza su ‘The Economy of Francesco’ a norma della legge canonica”. Ad accompagnarli in questo percorso sarà, come detto, il Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, che si occuperà delle questioni relative al Magistero Pontificio e alla Dottrina Sociale della Chiesa. Dal Papa anche a farsi “interpreti di quanto i giovani stanno sognando e portando avanti”, la riconoscenza “per quanto compiuto” e la gratitudine “per quanto – ha detto Papa Francesco – sarete ancora disposti a fare. Di cuore vi benedico, chiedendovi di continuare a pregare per me”. “Spero in tempo debito – ha detto il vescovo Domenico, ringraziando il Santo padre per la rinnovata fiducia – di provvedere affinché questo processo, che vede tanti giovani nel mondo impegnati con entusiasmo e competenze, possa avere il successo che merita per il rinnovamento integrale dell’economia – ha concluso – all’insegna della solidarietà, della giustizia e del rispetto dell’ambiente”.

Articoli correlati