11.9 C
Foligno
mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeCronacaFoligno, cane antidroga trova 14 grammi di cocaina: arrestato 55enne

Foligno, cane antidroga trova 14 grammi di cocaina: arrestato 55enne

Pubblicato il 16 Gennaio 2024 12:01

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Foligno incontro su “Demografia e crescita: il futuro di città e borghi dell’Umbria”

Il dibattito è organizzato dall'associazione Cifre e dal Rotary Club di Foligno ed è in programma per giovedì 18 aprile (ore 18). La relazione sarà del professor Giuseppe Croce

Sisma ’97, dalla Regione 210mila euro per la Casa castellana di Sant’Eraclio

Il finanziamento che arriva da palazzo Donini servirà per recuperare e mettere in sicurezza lo storico edificio. Il sindaco Stefano Zuccarini: “Tornerà ad essere un punto di riferimento”

Rifiuti, non solo aumenti Tari. Uil: “Differenziata sia sostenibile”

Il sindacato ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore e i cittadini che continuano a subire aumenti in bolletta, a fronte di un servizio non sempre efficiente. I territori del Sub ambito 3, di cui Foligno fa parte, potrebbero subire un aumento tra l’8% e il 9%

Nei guai dopo essere stato trovato in possesso di 14 grammi di cocaina. A Foligno i carabinieri della sezione Radiomobile hanno arrestato un 55enne. L’uomo è stato beccato grazie al supporto di un cane antidroga del Nucleo carabinieri cinofili di Firenze. Tutto è partito dal controllo di un assuntore di sostanze stupefacenti, attraverso il quale i militari sono riusciti a identificare il suo spacciatore. Coordinati dalla Procura della Repubblica di Spoleto, i carabinieri hanno ottenuto un decreto di perquisizione locale, effettuato grazie all’ausilio dell’unità cinofila. Durante il controllo, è stata trovata la cocaina, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento: tutto è stato posto sotto sequestro. Al termine delle formalità di rito, il 55enne è stato dichiarato in arresto per detenzione illecita e traffico di sostanze stupefacenti. L’udienza di convalida ha portato all’applicazione della misura cautelare dell’obbligo giornaliero di presentazione alla polizia giudiziaria.

Articoli correlati