36.9 C
Foligno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeAttualitàDon Marco Briziarelli nuovo delegato regionale Caritas Umbria

Don Marco Briziarelli nuovo delegato regionale Caritas Umbria

Il parroco subentra al diacono Mauro Masciotti. Don Marco Rufini nominato alla guida della Commissione per la pastorale sociale e del lavoro

Pubblicato il 5 Marzo 2024 17:57 - Modificato il 6 Marzo 2024 17:33

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Vasto incendio a Poreta, per domare le fiamme anche un mezzo aereo da Ciampino

Il fuoco nella località tra i comuni di Campello sul Clitunno e Spoleto è divampato nel pomeriggio di giovedì 18 luglio rendendo necessario un ampio spiegamento di forze tra i vigili del fuoco

Vus, che succede? Anche Norcia dichiara guerra alla partecipata

La differenziata non decolla e anche alcuni primi cittadini stanno palesando il loro malcontento: dopo le critiche al bilancio, dalla Valnerina nuovo affondo

Bevagna, 40 anni di Festival della Pizza e di solidarietà

L’appuntamento con l’evento è dal 19 al 28 luglio negli impianti sportivi di Bevagna, un’iniziativa che sin dalla prima edizione ha donato parte dei ricavati alla lotta contro il cancro. In 39 anni donati 20.000 euro per la ricerca e l’attività di supporto al Centro di salute del borgo

I vescovi umbri in riunione ad Assisi. Martedì nella sede del Pontificio Seminario “Pio XI”, la Conferenza episcopale umbra ha incontrato il presidente e il direttore di Caritas italiana, l’arcivescovo di Gorizia monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli e don Marco Pagniello, e il direttore dell’Ufficio nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, don Giuliano Savina. La Ceu ha inoltre affrontato alcuni temi tra cui gli impegni dell’imminente Visita ad Limina Apostolorum dal Santo Padre Francesco, in calendario dal 18 al 22 marzo, e provveduto alle nomine del delegato Caritas Umbria e del coordinatore della Commissione per la pastorale sociale e del lavoro della Ceu.

Maggiore crescita della Carità nelle comunità. “I vescovi dell’Umbria sono molto interessati e coinvolti nel tema della Caritas, ma anche preoccupati nel senso di farla crescere ancora di più soprattutto nella dimensione di attenzione e formazione alle comunità parrocchiali”. È il commento, a margine dell’incontro con la Ceu, del presidente della Caritas italiana, che ha aggiunto: “Apprezzo quanto i vescovi stanno facendo pastoralmente per fare crescere le comunità non solo ecclesiali, ma anche civili alla Carità con una sensibilità maggiore, perché la presenza della Caritas ha un’attenzione specializzata, molto attenta alla povertà che causa esclusione sociale. È una preoccupazione positiva, molto forte da parte dei vescovi umbri, che è anche la preoccupazione di Caritas italiana – ha sottolineato monsignor Redaelli –, quella di lavorare molto non soltanto sull’attenzione alla povertà, ma sulla crescita della funzione pedagogica di Caritas italiana di una testimonianza della Carità che faccia lievitare davvero questa dimensione tipica dei cristiani”.

Nominati delegato Caritas e coordinatore Commissione sociale e lavoro. Nel corso della riunione, i vescovi hanno nominato don Marco Briziarelli, del clero di Perugia-Città della Pieve, nuovo delegato regionale della Caritas Umbria, e don Marco Rufini, del clero di Spoleto-Norcia, coordinatore regionale della Commissione per la pastorale sociale e del lavoro della Ceu. I due sacerdoti subentrano rispettivamente al diacono Mauro Masciotti e all’avvocato Francesca Di Maolo, a cui i vescovi esprimono ringraziamenti e gratitudine per il servizio pastorale da loro svolto alla Chiesa umbra.

Articoli correlati