15.1 C
Foligno
giovedì, Maggio 23, 2024
HomeCulturaA Foligno l’anteprima italiana di Ben Frost

A Foligno l’anteprima italiana di Ben Frost

Venerdì 19 aprile il compositore australiano e autore delle colonne sonore di acclamate serie tv aprirà la nuova serie di eventi “Dancity Echoes” con il live “Turning the prism”. A seguire il Dj set di Dasha Rush

Pubblicato il 18 Aprile 2024 14:31 - Modificato il 18 Aprile 2024 15:29

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Tornano le Infiorate di Spello tra tradizione e innovazione

Un evento che raccoglie turisti da tutta Italia e che nella “notte dei fiori” coinvolge cittadini di tutte le età. Tra le novità di quest’anno degustazioni floreali, artisti per strada e la partecipazione straordinaria della guardia di finanza

A Foligno la presentazione del libro “A tutto volume” sulla storia di Tommaso Acciarini

L’incontro è in programma per venerdì 24 maggio a palazzo Candiotti. Scritto da Francesca Bugiolacchi, si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado per aiutarli a comprendere che tutti possono fare la differenza anche con piccoli gesti

Foligno, si schianta contro il palo della luce e distrugge l’auto

L’incidente nel pomeriggio di mercoledì 22 maggio in via Monsignor Luigi Novarese. Coinvolta una sola vettura, che si è accartocciata su se stessa, con il conducente portato in ospedale per accertamenti: le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni

L’associazione Dancity si presenta al pubblico con una nuova serie di eventi. Dal titolo “Dancity Echoes”, la rassegna prenderà il via venerdì 19 aprile, alle 21.30, con un’anteprima nazionale. Ad arrivare a Foligno sarà Ben Frost, protagonista all’Hangar Club con il live “Turning the prism”.

Compositore, produttore, membro del collettivo musicale e label islandese Bedroom Community, nonché autore di colonne sonore come quelle delle acclamate serie tv “Dark” e “1899”, Frost farà tappa in Italia per il suo tour americano ed europeo con tre date, di cui la prima – come detto – sarà proprio a Foligno. Seguiranno altri due appuntamenti a Catania e Milano. Recente il suo ultimo album in studio, dal titolo “Scope Neglect”, uscito su Mute Records dopo 7 anni dal suo precedente lavoro: un disco che si muove tra elettronica, glitch, industrial, ambient e rimandi metal.

Ad impreziosire il primo appuntamento con “Dancity Echoes” sarà, inoltre, la performance della compositrice, sound artist e dj Dasha Rush, che suonerà a conclusione del live di Ben Frost. Live che sarà, invece, aperto dal set di G-Amp, fondatore del Dancity Festival e dal 2011 al 2018 direttore artistico del Serendipity club, costruendo quello che è diventato uno dei punti di riferimento italiani per la scena elettronica. A chiudere la serata sarà Ribes: marchigiano, classe ’94, è appassionato di musica elettronica da sempre. Dopo aver fatto parte dello staff Harmonized e dei party Supernova, è diventato collaboratore e dj resident di Dancity. La sua musica spazia attraverso diversi generi, ma si esprime al meglio nei suoi set Downtempo, New wave, Techno. 

Articoli correlati