15.6 C
Foligno
mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeCronacaFoligno, trovato senza vita nel proprio appartamento

Foligno, trovato senza vita nel proprio appartamento

Nel pomeriggio di mercoledì il decesso di un 30enne di origini africane residente nella frazione di Sant’Eraclio. Sul posto la polizia e il medico legale che ha certificato la morte per cause naturali

Pubblicato il 15 Maggio 2024 20:23 - Modificato il 16 Maggio 2024 16:16

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Elezioni, a Foligno in arrivo Bandecchi e Tajani

In vista del voto dei prossimi 8 e 9 giugno prosegue la passerella di “big” della politica. Intanto proseguono gli incontri sul territorio delle varie forze politiche in campo

Festa della Repubblica, le celebrazioni a Foligno

Domenica 2 giugno appuntamento sotto il Torrino per la deposizione di corone d’alloro alle lapidi dei caduti. Poi l’intervento del presidente del consiglio comunale e del sindaco Zuccarini e la chiusura con la cantante lirica Paola Scarponi che intonerà l’Inno d’Italia

Foligno protagonista a Milano con i disegni del Piermarini

A Palazzo Reale una mostra che, per due mesi, racconterà l'evoluzione del grande architetto folignate. L'esposizione è promossa e prodotta dalla Fondazione Carifol

Un giovane 30enne di origini africane è stato ritrovato senza vita nel proprio appartamento nel pomeriggio di mercoledì 15 maggio a Sant’Eraclio. Secondo quanto si apprende, il ragazzo era stato avvistato per l’ultima volta nella serata di martedì 14 maggio, poi più nulla. Non avendo notizie del 30enne è così scattata la segnalazione alle forze dell’ordine. Ad intervenire sul posto sono stati gli agenti del Commissariato di Foligno, diretti dal vice questore aggiunto Adriano Felici. Una volta all’interno dell’appartamento la tragica scoperta. Secondo quanto si apprende, comunque, il decesso è avvenuto per cause naturali, come certificato dal medico legale chiamato ad intervenire sul posto. L’abitazione del giovane si trova al piano terra di una palazzina tra via I Maggio e via del Castello. Appresa la notizia del decesso del giovane, la comunità marocchina si è ritrovata fuori dall’appartamento del connazionale. 

Articoli correlati