18.9 C
Foligno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCronacaFoligno, polizia in centro e nelle periferie contro i furti e per...

Foligno, polizia in centro e nelle periferie contro i furti e per garantire l’ordine pubblico

L’attività straordinaria predisposta dalla Questura la scorsa settimana ha portato all’identificazione di 114 persone e al controllo di 53 veicoli. Verifiche anche negli esercizi commerciali del territorio

Pubblicato il 23 Maggio 2024 18:19

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Dopo otto anni di stop riapre l’Osservatorio astronomico di Foligno

Giovedì 13 giugno alle 21 la realtà che si trova all'interno della Torre dei Cinque Cantoni dedicherà una serata alla Luna per festeggiare il ritorno alla normalità

Cannara ricorda Valter Baldaccini con l’intitolazione dello stadio

La cerimonia, nel decennale della sua scomparsa, è in programma per sabato 15 maggio e sarà seguita da un torneo internazionale di calcio che vedrà sfidarsi otto squadre composte da clienti storici di UmbraGroup e dal Cluster regionale dell’aerospazio

Università, a Foligno un master su alimentazione e gastronomia

Promosso dall'Unipg in collaborazione con il Centro studi di via Oberdan, il corso prende spunto anche dall'esperienza de I Primi d'Italia. Mantucci: “Occasione significativa”

Non solo prevenzione dei furti in abitazione ma anche un’azione volta a garantire l’ordine pubblico. È su questo doppio binario che si è sviluppata l’azione degli agenti del Commissariato di polizia di Foligno in collaborazione con gli equipaggi del Reparto prevenzione crimine Umbria Marche, messa in atto nell’ambito dei controlli straordinari predisposti dalla Questura di Perugia su tutto il territorio provinciale. Il bilancio dell’attività svolta la scorsa settimana è di 114 persone identificate e 53 veicoli controllati. Ad essere interessati sono stati prevalentemente il centro storico cittadino e le zone periferiche di Sant’Eraclio e Borroni, quest’ultima particolarmente frequentata in queste ultime settimane vista anche la presenza del Luna Park. Per gli agenti controlli a piedi e pattugliamenti in auto con l’obiettivo di prevenire, oltre ai furti, anche scippi e rapine e – come detto – per contrastare fenomeni di disturbo della quiete pubblica. I controlli hanno interessato anche gli esercizi pubblici con l’identificazione dei clienti per accertare l’eventuale presenza di pregiudicati e per effettuare verifiche di natura amministrativa sul rispetto delle norme previste dal Tulps e quelle relative al divieto di somministrazione di alcol a minori.

Articoli correlati