18.2 C
Foligno
martedì, Giugno 25, 2024
HomeCronacaIn comunità per scontare una pena, si allontana senza motivo: 27enne finisce...

In comunità per scontare una pena, si allontana senza motivo: 27enne finisce in carcere

Il giovane era stato condannato in via definitiva per maltrattamenti in famiglia ed estorsione ma gli era stato concesso l’affidamento ai servizi sociali. Rintracciato in centro a Foligno, è stato portato a Orvieto dove trascorrerà oltre tre anni di reclusione

Pubblicato il 5 Giugno 2024 14:02 - Modificato il 5 Giugno 2024 18:20

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Furto di rame al cimitero, denunciate due persone

I presunti autori del reato si trovavano di fronte a una vettura con portellone e sedili abbassati nel pressi dell'area. In seguito a ulteriori controlli sono stati rinvenuti, tra la vegetazione, resti del metallo

Ballottaggio, Zuccarini confermato sindaco di Foligno

In Umbria sfida in cinque Comuni per scegliere i nuovi sindaci. Il ballottaggio interessa Perugia, Foligno, Gubbio, Bastia Umbra e Orvieto. Tutti gli aggiornamenti in tempo reale

Ballottaggio, seggi riaperti alle 7. C’è tempo fino alle 15 per votare

Urne aperte dalle 7 di domenica 23 giugno nei 55 seggi dislocati su tutto il territorio comunale. I cittadini potranno votare anche nella giornata di lunedì fino all 15, poi l’avvio dello spoglio elettorale che decreterà il futuro sindaco della terza città dell’Umbria

Si è allontanato senza una valida giustificazione dalla comunità nella quale stava scontando una pena definitiva per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Per il giovane di 27 anni, al quale era stato concesso l’affidamento in prova ai servizi sociali, sono così tornate a spalancarsi le porte del carcere. L’abbandono arbitrario dalla struttura nella quale era ospitato, accertato dalle forze dell’ordine, ha infatti fatto venir meno uno dei presupposti essenziali affinché il 27enne potesse continuare a beneficiare della misura alternativa. Così, il magistrato di sorveglianza di Spoleto ha disposto una restrizione della misura cautelare, prevedendo il ritorno in carcere del giovane. A rintracciarlo, nel centro storico di Foligno, sono stati gli agenti del Commissariato di via Garibaldi, agli ordini del vice questore aggiunto Adriano Felici, che lo hanno quindi arrestato. Ripristinato il regime di detenzione, il 27enne è stato portato nell’istituto penitenziario di Orvieto, dove dovrà scontare una pena residua pari ad oltre 3 anni di reclusione.

Articoli correlati